Giovedì 25 Agosto 2016 - 11:00

Terremoto, Airbnb a costo zero per chi è rimasto senza casa

E' possibile sia chiedere la disponibilità di un alloggio sia offrire lo spazio a disposizione in casa propria

Terremoto, Airbnb a costo zero per chi è rimasto senza casa

Anche Airbnb, il noto sito per affittare online stanze o case per brevi periodi, partecipa alla gara di solidarietà in favore delle popolazioni colpite dal terremoto. Chi è rimasto senza casa può trovare un alloggio proprio sul portale: tutti i costi del servizio sono annullati per gli interessati, nel periodo che va da ieri fino all'11 di settembre.

Andando su Airbnb è possibile sia chiedere la disponibilità di un alloggio sia offrire lo spazio a disposizione in casa propria a chi ne ha bisogno. Non è una novità per Airbnb: il servizio Risposta Disastro è partito dopo l'uragano Sandy, che colpì New York nel 2012, quando gli 'host' - coloro che mettono in affitto stanze o case sul portale - fornirono il loro aiuto aprendo le porte di casa ai cittadini in difficoltà.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Savona, tir travolge cantiere in autostrada: morti sul colpo due operai, cinque feriti

Savona, tir travolge cantiere in autostrada: morti sul colpo 2 operai, arrestato l'autista

Le vittime stavano lavorando sulla A10. Il mezzo pesante ha sbandato e investito le persone

Mafia, scritte contro don Ciotti a Palermo: Sbirri siete voi, assassino

Altre scritte contro don Ciotti: Sbirri siete voi, 'secondino'

Oggi a Palermo, la scorsa settimana altri messaggi contro il sacerdote a Locri. Preso di mira anche Dalla Chiesa

MSC Anzu container vessel is seen at Cocoli locks as it becomes the 1,000th vessel to navigate through of the newly expanded Panama Canal on the outskirts of Panama City

Rimini, cadavere in valigia: potrebbe essere la donna scomparsa in crociera

Il 20 febbraio scorso dalla nave sono scesi il marito e i due figli di 6 e 4 anni, ma della donna nessuna traccia.

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale

"Non si può gestire la crisi migratoria come problema numerico, economico o di sicurezza" ha sottolineato Francesco