Martedì 02 Maggio 2017 - 16:45

Terni, sindaco e assessore Pd agli arresti domiciliari

Indagati in un'inchiesta sugli appalti relativi alla manutenzione del verde

Terni, sindaco e assessore ai Lavori pubblici agli arresti domiciliari

Il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, e l'assessore ai Lavori pubblici della cittadina umbra si trovano da oggi pomeriggio attorno alle 14 agli arresti domiciliari. E' quanto si apprende da fonti del Comune. I due sono stati indagati nell'ambito di un'indagine di polizia e guardia di finanza sugli appalti pubblici relativi alla manutenzione del verde in città. Entrambi i politici sono esponenti del Partito Democratico.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, incidente sul lavoro in un'azienda metalmeccanica

Brescia, resta incastrato nel tornio: muore operaio 19enne

Stava effettuando lavori di fresatura quando una manica del maglione è rimasta incastrata. Pochi giorni fa l'incidente in una azienda di Milano con tre vittime

L'Accademia delle Belle Arti di Brera

Roma, prof arrestato per abusi su studentessa. Fedeli: "Va licenziato"

Previsto l'interrogatorio di garanzia all'insegnante del liceo Massimo, ora sospeso dal servizio

Controlli di sicurezza per l'Angelus di papa Francesco in piazza san Pietro

Firenze, blitz contro la mafia cinese: 33 ordinanze d'arresto

Le misure sono scattate oltre che in Italia anche in Francia e Spagna