Martedì 02 Maggio 2017 - 16:45

Terni, sindaco e assessore Pd agli arresti domiciliari

Indagati in un'inchiesta sugli appalti relativi alla manutenzione del verde

Terni, sindaco e assessore ai Lavori pubblici agli arresti domiciliari

Il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo, e l'assessore ai Lavori pubblici della cittadina umbra si trovano da oggi pomeriggio attorno alle 14 agli arresti domiciliari. E' quanto si apprende da fonti del Comune. I due sono stati indagati nell'ambito di un'indagine di polizia e guardia di finanza sugli appalti pubblici relativi alla manutenzione del verde in città. Entrambi i politici sono esponenti del Partito Democratico.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, tra le vittime Bruno Gullotta di Legnano: aveva 35 anni

Barcellona, tra le vittime Bruno Gullotta di Legnano: aveva 35 anni

Era in vacanza con la famiglia ed era responsabile del marketing e delle vendite di Tom's Hardware Italia

Morto a 17 anni Andrea Pace, talento di Junior Masterchef (Foto tratta da Facebook)

Morto a 17 anni Andrea Pace, talento di Junior Masterchef

Aveva 17 anni. La sorella: "Il nostro nucleo familiare si è spezzato, un uccellino è caduto dal nido"

Omicidio Suicidio a Dogaletto di Mira

Rimini, tirano calci a donna nera incinta: Ti facciamo abortire

È accaduto a Rimini, i due giovani responsabili sono stati arrestati

FILE PHOTO: Trams pass by Melbourne's city skyline in Australia's second-largest city

Melbourne è la città più vivibile al mondo: l'Italia è 43esima con Milano

La città australiana detiene il primato da sette anni