Venerdì 01 Luglio 2016 - 17:00

Terni, grave incidente sull'A1: due morti, autostrada chiusa

Scontro tra un'autocisterna che trasportava anidride carbonica e una macchina

Terni, grave incidente sull'A1: due morti, autostrada chiusa

Incidente mortale oggi pomeriggio sull'A1 nel tratto tra Orvieto e Orte, all'altezza del km 452, dove si sono scontrate per motivi ancora da chiarire un'autocisterna che trasportava anidride carbonica e un'auto. A causa dell'incidente la maccchina ha preso fuoco e i due occupanti sono morti. Intorno alle 16, comunica Autostrade per l'Italia, è stato chiuso il tratto tra Orvieto e Orte in direzione di Firenze.

Sul luogo dell'incidente il traffico è  momentaneamente bloccato in entrambe le direzioni per consentire l'intervento di spegnimento dell'autovettura da parte dei Vigili del fuoco.

Si registrano 3 km di coda verso Firenze e 3 km di coda verso Roma. E' stata attivata la distribuzione dell'acqua agli utenti bloccati in coda da parte della Protezione Civile di Terni.

Oltre ai vigili del fuoco sono intervenuti sul posto gli operatori di Autostrade per l'Italia della Direzione 5° Tronco di Fiano Romano, i soccorsi meccanici e sanitari e le pattuglie della polizia stradale.

Autostrade per l'Italia consiglia agli utenti provenienti da Roma e diretti verso Firenze, dopo l'uscita obbligatoria a Orte, di percorrere l' E45 verso Perugia, quindi utilizzare il raccordo Perugia-Siena per raggiungere Valdichiana dove rientrare in autostrada verso Firenze.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ostia - Controlli e perquisizioni delle forze dell'ordine

Ostia, arrestati per corruzione dirigente del municipio e due imprenditori

Contestati anche i reati di abuso d'ufficio e falsità ideologica

Parma, l'Ospedale Maggiore dove è morto Toto Riina

Milano, due fermati per l'omicidio dell'ex calciatore La Rosa: sono madre e figlio

Si tratta di uomo e una donna ritenuti responsabili anche della soppressione del cadavere. La vittima era scomparsa un mese fa

Caserta, sei stanze della Reggia sequestrate dopo crollo intonaco

Domenica scorsa crollata una parte dell'intonaco del soffitto settecentesco, senza causare feriti