Domenica 19 Giugno 2016 - 12:30

Tenta di violentare 16enne al Gran Prix di canoa: arrestato

La tentata violenza all'atleta a Caldes, in provincia di Trento

Tenta di violentare 16enne al Gran Prix di canoa: arrestato

Tenta di violentare un'atleta 16enne, ma viene subito identificato e arrestato dai carabinieri. E' successo ieri a Caldes, in provincia di Trento, dove si stavano svolgendo le gare del Grand Prix Nazionale Canoa Slalom. La ragazza che faceva parte di una società sportiva aveva appena finito la sua gara ed era stata seguita negli spogliatoi da un uomo di 46 anni, già noto alle forze dell'ordine per reati legati sempre alla sfera sessuale. Quando l'uomo le si è parato davanti nudo, lei è riuscita a reagire, a urlare e scappare, richiamando l'attenzione delle persone vicine e di un atleta, in particolare, che ha visto l'uomo allontanarsi. Individuato dai militari è stato arrestato con l'accusa di tentata violenza sessuale.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone

Roma, l'albero di Natale addobbato a piazza Venezia

Natale, 4 italiani su 10 spendono la tredicesima in shopping

Dall'indagine Coldiretti/Ixè quest'anno in media la spesa complessiva per i regali sarà di 528 euro a famiglia. Sotto l'albero anche la cultura tra gite, libri e teatro