Lunedì 17 Aprile 2017 - 21:30

Nord Corea: La guerra nucleare è possibile in ogni momento

"Testeremo missili ogni settimana, pronti a conflitto globale"

Tensione Usa-Corea, Pyongyang: La guerra nucleare è possibile in ogni momento

Gli Stati Uniti stanno "disturbando la pace e la stabilità" del mondo con una risposta "ingiusta e sproporzionata" alla Corea del Nord: "una guerra nucleare potrebbe scoppiare in qualsiasi momento nella penisola coreana". Lo ha dichiarato il vice ambasciatore alle Nazioni unite di Pyongyang, Kim In-Ryong, secondo quanto riferiscono media britannici. In conferenza stampa, ha affermato che è "lampante" che gli Usa e il loro presidente Donald Trump sono "ostinati" sullo scatenare una guerra con il suo Paese. "Stanno minacciando Pyongyang in maniera criminale",ha aggiunto. Quella guerra, secondo il diplomatico, è una chiara possibilità, vista la situazione che si è creata attorno all'attuale tensione.

LEGGI ANCHE Pence alla Nord Corea: La nostra pazienza strategica è finita

Il vice ministro degli Esteri nordcoreano, Han Song-Ryol, in un'intervista a Bbc ha dichiarato: "Condurremo altri test missilistici su base settimanale, mensile e annuale", combatteremo una "guerra totale" se gli Usa saranno "così sconsiderati da usare mezzi militari". 
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Papa Francesco Incontro con le Autorità, con la Società civile di Santiago

Cile, Papa chiede perdono per scandali pedofilia: "Vergogna, non si ripeta"

Il pontefice parlando alle autorità cilene nel Palacio de la Moneda di Santiago su decenni di episodi perpetrati da sacerdoti

Verginità all'asta per pagarsi gli studi: 18enne italiana raccoglie 1 milione di euro

Vuole studiare a Cambridge, acquistare una casa e viaggiare: perciò ha preso la decisione di vendersi sul web. The Sun l'ha sentita e assicura che non è un falso

Giappone, allarme a Gamagori: pesce velenoso venduto per errore

Il fugu è considerato una prelibatezza nel Paese, ma dev'essere cucinato da cuochi esperti. Anche un solo boccone può rivelarsi fatale

Figli segregati in casa in California: genitori accusati di tortura

Tredici giovani legati ai letti senza cibo né acqua. Interrogati sul motivo, David Allen e Louise Anna Turpin non hanno saputo dare spiegazioni alla polizia