Sabato 03 Dicembre 2016 - 08:30

Telefonata Trump-Taiwan: Cina furiosa, interviene Obama

E' il primo contatto a questi livelli dal 1979

Obama incontra Trump nello Studio Ovale della Casa Bianca

Il presidente eletto americano Donald Trump ha intrattenuto una telefonata con il presidente di Taiwan Tsai Ing-wen. Si tratta del primo contatto a questi livelli dal 1979, quando Washington ha rotto le relazioni diplomatiche con Taipei. Lo staff di Trump ha spiegato che durante la telefonata il presidente di Taiwan si è congratulato con il magnate per la sua vittoria e entrambi hanno segnalato "gli stretti legami economici, politici e di sicurezza" fra i due Paesi.

La telefonata ha costretto la Casa Bianca a ricordare che l'unico Governo cinese che riconosce Washington dal 1979 è quello di Pechino: "Rimaniamo fermi sulla nostra politica di 'una sola Cina'", ha detto in una nota il portavoce del Consiglio di sicurezza nazionale Ned Price.

 Secondo quanto apprende la Cnn, la Casa Bianca sarebbe stata contattata da Pechino dopo la telefonata tra Trum e Tsai Ing-wen per avere spiegazioni.

Trump ha voluto chiarire di avere ricevuto la telefonata di congratulazioni, e sul suo profilo Twitter ha aggiunto: "E' interessante vedere come gli Stati Uniti possano vendere milioni di dollari di attrezzature militari a Taiwan, ma non dovrebbero accettare una chiamata di congratulazioni". Trump si riferisce al contratto firmato dall'amministrazione Obama l'anno scorso, del valore di 1.830 milioni di dollari, per la consegna di due fregate, veicoli anfibi e missili: una vendita che fece infuriare Pechino.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Germania, arrestati due adolescenti per attacco a Wuppertal

La polizia cerca altri due uomini di 23 e 29 anni legati ai fatti

Attentato Barcellona, continua l'omaggio floreale per le vittime

Barcellona, autista killer in fuga in Francia. Catalogna precisa: cellula non smantellata

Si tratterebbe di Younes Abouyaaqoub, cittadino marocchino di 22 anni. Identificata la terza vittima italoargentina, Carmen Lopardo

Mondiali 2014, allenamento della Nazionale portoghese

Brasile, turista italiano pugnalato e ucciso dopo festino: 3 arresti

L'omicidio è avvenuto nella Regione dei Grandi Laghi, a 180 chilometri nord di Rio

Finlandia: preghiere e candele per le vittime dell'attacco

Finlandia, terrorista puntava alle donne. Italiana tra i feriti

L'attentatore è ferito in ospedale, arrestati altri quattro complici