Martedì 08 Marzo 2016 - 19:15

Telecom perfeziona cessione intera partecipazione Argentina

Con la vendita al gruppo Fintech del 51% del capitale sociale di Sofora Telecomunicaciones

Telecom perfeziona cessione intera partecipazione Argentina

Telecom Italia ha perfezionato la cessione dell'intera partecipazione residua in Telecom Argentina, con la vendita al gruppo Fintech del 51% del capitale sociale di Sofora Telecomunicaciones. Lo si legge in un comunicato, in cui si specifica che l'importo complessivo riveniente dalla cessione è di oltre 960 milioni di dollari.

A comporre questa cifra, gli incassi odierni di 550,6 milioni di dollari per la partecipazione in Sofora e di 50 milioni di dollari da altri azionisti di Sofora a fronte di accordi accessori all'operazione, i 329,5 milioni di dollari incassati in precedenza con le cessioni a Fintech avvenute tra il dicembre 2013 e l'ottobre 2014 e il futuro incasso riveniente dalla messa a disposizione delle società del gruppo Telecom Argentina di servizi tecnici di supporto, anch'esso garantito da pegno su titolo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

L'Ocse lancia l'allarme: "Italia sempre più vecchia, agisca ora contro le disparità"

Nel nostro Paese aumentano gli over 65 e crescono le disuguaglianze

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

Bankitalia, stop Pd a Visco agita il Colle: "Si guardi all'interesse del Paese"

La mozione dem mette in dubbio la riconferma dell'attuale governatore a palazzo Koch

Bankitalia, approvata la mozione del Pd contro Visco: "Figura idonea per fase nuova"

Bankitalia, ok a mozione Pd contro Visco. Mattarella: "Si rispetti l'interesse del Paese"

I dem: "Serve figura idonea per una nuova fase". Il governatore disponibile ad essere audito dalla commissione d'inchiesta

Sharart, quando la sharing economy incontra l'arte

Sharart, quando la sharing economy incontra l'arte

Come circondarsi di sculture e fotografie e quadri personalizzati senza doverli necessariamente acquistare