Mercoledì 30 Marzo 2016 - 16:00

Telecom, cda nomina Flavio Cattaneo nuovo ad

Il numero uno di Ntv in sella al colosso delle telecomunicazioni

Flavio Cattaneo

Flavio Cattaneo è il nuovo amministratore delegato di Telecom Italia. Lo annuncia una nota, che spiega che il cda del gruppo, "condivise le considerazioni del Comitato Nomine e Remunerazione", ha nominato Cattaneo, che già sedeva in consiglio di amministrazione, come successore di Marco Patuano. Il board ha conferito al nuovo capo azienda le deleghe che erano state affidate ad interim al presidente di Telecom, Giuseppe Recchi. Cattaneo è anche a.d. del gruppo Ntv da febbraio dello scorso anno.

Leggi il commento sul blog di Jan Pellissier - Telecom, la semi-svolta è servita: Cattaneo a.d. rafforza anche Recchi

Nato nel 1963, Cattaneo è laureato in Architettura presso il Politecnico di Milano e ha una formazione specialistica in materia di gestione aziendale. Oltre all'incarico in Ntv, da marzo 2015 Cattaneo è presidente di Domus Italia. Da dicembre 2014 è consigliere indipendente di Generali Assicurazioni, da aprile 2014 è consigliere indipendente di Telecom Italia.

GIA' DIRETTORE RAI. Da gennaio 2008 ad aprile 2015 è stato consigliere indipendente in Cementir Holding. Da novembre 2005 a maggio 2014 Flavio Cattaneo è stato amministratore delegato di Terna. Da aprile 2003 ad agosto 2005 è stato direttore generale della tv pubblica Rai, curando anche la fusione con Rai Holding e la separazione contabile.

I VERTICI NTV. Per il momento da Ntv, dopo la nomina di Cattaneo, non arrivano indicazioni ufficiali circa l'impegno futuro del manager lombardo per la società di trasporti ferroviari, di cui era amministratore delegato.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Def, deficit/Pil in calo al 2% nel 2017: lotta agli sprechi

Def, il deficit/Pil in calo al 2% nel 2017: lotta agli sprechi

Prosegue il "percorso di consolidamento delle finanze pubbliche"

Draghi avverte: Decisori politici colgano occasione per fare riforme

Draghi avverte: Decisori politici colgano occasione per fare riforme

"Dobbiamo creare opportunità investimento per i risparmi"

Ferrovie, in arrivo 450 nuovi treni regionali

Ferrovie, in arrivo 450 nuovi treni regionali

Si tratta di un investimento per 4 miliardi

Ferrovie, piano da 94 miliardi in 10 anni

Ferrovie, piano da 94 miliardi in 10 anni

Mazzoncini: "Si creeranno 21mila nuovi posti di lavoro annui"