Giovedì 24 Marzo 2016 - 21:15

Tecnoinvestimenti: perfezionata acquisizione 70% Co.Mark Spa

Il prezzo dell'acquisizione per il 70% del capitale sociale Co.Mark è pari a 32,9 milioni di euro

Enrico Salza

Tecnoinvestimenti comunica che in data odierna è stata perfezionata l'acquisizione del 70% di Co.Mark, società leader nei servizi per l'internazionalizzazione delle PMI, mediante girata dei relativi certificati azionari. Il prezzo dell'acquisizione per il 70% del capitale sociale Co.Mark è pari a 32,9 milioni di euro, in presenza di una posizione finanziaria netta normalizzata positiva di Euro 1,6 milioni e di un EBITDA normalizzato 2015 di 5,0 milioni. 

Quanto alle modalità di pagamento: - in data odierna è stata corrisposta la prima quota, pari ad Euro 12,9 milioni, in linea con quanto gia comunicato il 29 gennaio 2016
- Indicativamente nel mese di luglio, sarà corrisposta la seconda quota pari ad Euro 12,5 milioni, determinata a seguito dell'approvazione del bilancio consuntivo e del conseguente aggiustamento che determinera un esborso di circa 1,1 milioni in meno (la stima preliminare della seconda quota era, sulla base dei dati pre-consuntivi, pari ad Euro 13,6 milioni)
- Nei cinque anni successivi al closing e in cinque rate i restanti Euro 7,4 milioni. In relazione al restante 30%, posseduto dai soci fondatori, sono previsti dei diritti di opzione Put&Call esercitabili in tre tranche annue del 10% ciascuna, ad un prezzo calcolato attraverso l'applicazione di un multiplo variabile sull'EBITDA annuale, in funzione dei tassi di crescita registrati.

Come comunicato in data 29 gennaio, rende noto TecnoInvestimenti, l'operazione di acquisto del 70% del capitale di Co.Mark viene in parte finanziata attraverso l'accensione di un finanziamento fruttifero, per un importo massimo di 25 milioni di euro, erogato dal socio di maggioranza Tecno Holding SpA, a tassi di mercato (2% + Euribor 6 mesi; durata 3 anni bullet).

 

La società acquisita si caratterizza per tassi di crescita del fatturato e dell'EBITDA a doppia cifra e va strategicamente ad integrare con sinergie commerciali e produttive l'offerta di servizi al mercato corporate del gruppo Tecnoinvestimenti, grazie alla sostanziale coincidenza di clienti target e approccio al mercato del Gruppo. Il management di Co.Mark, forte della sua esperienza, continuerà a governare la societa, con l'obiettivo di garantire continuita e proseguire il processo di crescita.

Tecnoinvestimenti informa inoltre di aver modificato i suoi accordi con SEC, comunicati in data 24 dicembre 2014, con la cessazione dell'impegno di Sec a non trasferire le azioni di Tecnoinvestimenti attualmente detenute fino al 6 agosto 2017, della nomina di un amministratore designato da Sec nel consiglio di amministrazione Tecnoinvestimenti e della nomina di un amministratore designato da Sec nel consiglio di amministrazione Ribes.

Contestualmente sono pervenute le dimissioni di Luciano Dalla Riva dal consiglio di amministrazione di Tecnoinvestimenti. La società valuterà se procedere alla cooptazione ex art. 2386 oppure sottoporre la nomina del nuovo consigliere all'Assemblea degli azionisti.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Una vecchia foto di Ciampi e Draghi

Draghi cita Ciampi: L'euro forza trainante dell'integrazione

L'intervento di fronte alla commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo

Mario Draghi, presidente Bce

Draghi: La ripresa è moderata, Ue vada incontro a cittadini

E il presidente della Bce cita il compianto Ciampi: "L'euro è forza trainante dell'integrazione"

Rcs, assemblea elegge il cda a 11 consiglieri: Cairo presidente

Rcs, assemblea elegge il cda a 11 consiglieri: Cairo presidente

Alla lista di Cairo sono andati circa 316 milioni di voti pari al 70,71%

Twitter, voci su possibile vendita: Google tra gli interessati

Twitter vola in borsa dopo voci cessione: Google interessata

La social media company starebbe dialogando con alcuni potenziali acquirenti