Mercoledì 13 Gennaio 2016 - 12:30

Teatro, venduti 100mila biglietti per 'Notre Dame de Paris'

Lo spettacolo, musicato da Riccardo Cocciante, sarà di nuovo in tour dal 3 marzo prossimo

Riccardo Cocciante

Grande successo nella prevendita dei biglietti per il ritorno di 'Notre Dame de Paris', l'opera popolare moderna tratta dall'omonimo romanzo di Victor Hugo e le cui musiche portano la firma di Riccardo Cocciante: a meno di un mese dall'annuncio ufficiale del cast (che vedrà protagonisti gli interpreti originali) e delle nuove date del tour, che ripartirà il 3 marzo, i biglietti venduti hanno raggiunto l'incredibile cifra di 100mila. Le vendite in questo periodo sono cresciute ad un ritmo costante, giorno dopo giorno e arrivando a essere il primo titolo più venduto in Italia secondo la classifica di Ticketone.

Il pubblico riconferma così che questo grande ritorno dopo 4 anni era davvero atteso, tanto che, per soddisfare la grande richiesta, si aggiungono nuove date a quelle già annunciate, e il calendario si arricchisce di nuove tappe, Eboli e Conegliano. Sarà quindi possibile acquistare i biglietti su Ticketone per i nuovi spettacoli a Milano, Trieste, Bari, Napoli, Firenze, Roma, e per gli spettacoli di Eboli e Conegliano.

"Sono passati quasi 18 anni dalla prima di 'Notre Dame de Paris' a Parigi e circa 14 anni dalla prima romana della versione in italiano scritta da Pasquale Panella, ma sembra che tutto sia accaduto solo ieri - racconta David Zard, produttore dell'opera - è difficile dimenticare l'emozione di quei momenti che sancivano il trionfo di un'Opera che ha aperto al pubblico italiano il piacere di andare a Teatro e godere di uno spettacolo totalizzante, che soddisfa il cuore, l'occhio e l'orecchio. Al decimo anno di rappresentazioni erano andate in scena 915 repliche e si erano superati i 2.500.000 spettatori".

Il pubblico italiano, che in questi anni ha sempre richiesto di rivedere 'Notre Dame de Paris' con il cast originale (cosa, che sembrava impossibile) è stato accontentato dalla produzione, sempre attenta al miglior risultato: lo spettacolo quindi vedrà protagonisti Lola Ponce (Esmeralda), Giò Di Tonno (Quasimodo), Vittorio Matteucci (Frollo), Leonardo Di Minno (Clopin), Matteo Setti (Gringoire), Graziano Galatone (Febo) e Tania Tuccinardi (Fiordaliso).

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Prima della Scala, Andrea Chénier di Umberto Giordano inaugura la stagione

La Prima della Scala di Milano, tra vip e proteste

Inaugura la stagione scaligera 2017/2018 con Andrea Chénier, l'opera di Umberto Giordano

Milano, ultimi preparativi per la Prima della Scala

Scala, oggi la prima con il ritorno dell'Andrea Chénier e Anna Netrebko

La protagonista è Anna Netrebko, considerata da molti una nuova Callas

Attesa a Napoli per la pizza patrimonio immateriale dell'Unesco

Unesco, l'arte della pizza diventa patrimonio dell'umanità

Un riconoscimento a lungo atteso, che premia i pizzaiuoli, il loro lavoro, la loro identità

Trasmissione "Che Tempo Che Fa"

Molestie, Fabio Volo: "Da giovane mi difesi da avance, ma per le donne non è semplice"

A Radio Rai 1 l'artista racconta uno spiacevole episodio che risale agli anni in cui era un giovane cantante