Mercoledì 22 Febbraio 2017 - 13:15

Tav, terminato scavo Chiomonte: prossimo step tunnel di base

Telt ha sottolineato: "Nessuna criticità ambientale in oltre 40.000 misurazioni"

Tav, terminato lo scavo a Chiomonte: prossimo step tunnel di base

E' terminato lo scavo a Chiomonte, in Val di Susa, per la Tav Torino-Lione, "raggiunti gli obiettivi, nel rispetto dei parametri ambientali, contrattuali e di budget". Lo ha detto Telt, la società responsabile della realizzazione e della gestione della futura linea ferroviaria, in una conferenza stampa sul completamento del cunicolo esplorativo di Chiomonte. Si apre la 'fase 3', spiega Telt, "dopo la preparazione e lo scavo inizia la riorganizzazione del sito per l'utilizzo futuro. Ora la Maddalena si prepara per il tunnel di base, la cui variante di progetto sarà pubblicata in primavera".

 Al cantiere della Maddalena di Chiomonte hanno trovato impiego fino a 170 persone, il 42% proveniente della Valsusa, spiega Telt. Grazie al protocollo sottoscritto nel 2012 in Prefettura a Torino sono state eseguite ad oggi 1190 richieste antimafia. Tra tecnici, studenti, istituzioni e cittadini, 2.000 persone hanno visitato il cantiere di Chiomonte dal 2014.

La Telt ha precisato: "Nessuna criticità ambientale documentata in oltre 40.000 misurazioni, da parte di tre enti esterni, di 137 parametri". 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Terremoto Ischia, geologi: "Allucinanti morti per sisma di questa entità"

"Quello che lascia più interdetti è la mancanza di atti concreti per la prevenzione"

Ischia, le casa crollate per il terremoto / VIDEO

Il terremoto di 3.6 ha causato diversi crolli, feriti e danni alle abitazioni

Omicidio Suicidio a Dogaletto di Mira

Genova, maltratta moglie e tenta di annegare il figlio di 9 anni

È accaduto a Stazione di Recco: l'uomo da anni ha problemi di abuso alcolici

Terremoto a Ischia: due vittime accertate e 39 feriti di cui uno grave. Salvo bimbo di 7 mesi, fratellini Ciro e Mattia ancora sotto macerie

La scossa è stata di magnitudo 4.0. I bambini stanno bene, sono rimasti in contatto tutta la notte coi vigili del fuoco. Federalberghi accoglie gli sfollati. Ospedale evacuato torna alla normalità