Giovedì 01 Dicembre 2016 - 12:00

M5S propone uscita Comune di Torino da Osservatorio Tav

Appendino conferma: "Nessuna presa di posizione ideologica"

Tav, mozione M5S per uscita del comune di Torino da Osservatorio

Il gruppo consiliare del M5S di Torino ha presentato una mozione per l'uscita dall'osservatorio della Tav. "Questa mozione per l'uscita dall'osservatorio Tav è un segno della nostra vicinanza alla Valsusa", ha detto la pentastellata Viviana Ferrero, secondo quanto si legge su Twitter.

 

 

Come è noto, il MoVimento 5 Stelle è da sempre fermamente contrario alla realizzazione del TAV Torino-Lione, non per una presa di posizione ideologica ma per ciò che quest'opera rappresenta sotto tanti aspetti. Abbiamo proposto un Consiglio Comunale aperto per poter presentare tutti i punti di vista sull'argomento e agevolare un'informazione completa per i cittadini: ci è dispiaciuto constatare che la minoranza abbia votato contro questa proposta di trasparenza e partecipazione". Lo ha scritto su Facebook la sindaca di Torino Chiara Appendino.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Genova, il giorno dopo il crollo del ponte

Genova, governo stanzia fondi e 'licenzia' Autostrade: parte battaglia legale

Sono 28 i milioni per l'emergenza che si vanno ad aggiungere ai cinque già assegnati

Maria Elena Boschi alla festa del PD a Botticino

Boschi non invitata a Festa Unità Firenze: "È iscritta a Bolzano"

L'organizzazione: "Abbiamo dato precedenza agli eletti nei collegi fiorentini"

Ponte Morandi, il gigante che sovrasta le case di Genova

Genova, governo: "Avviato iter su decadenza concessione ad Autostrade"

Prima l'annuncio del ministro delle Infrastrutture su Facebook, poi la conferma del premier Conte

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Genova, Renzi contro Di Maio: "Autostrade finanziava Lega e Conte era legale Aiscat"

Il senatore Pd rimanda al mittente le accuse di aver ricevuto soldi dai Benetton per le campagne elettorali