Martedì 12 Luglio 2016 - 19:00

Tassotti-Milan, arriva l'addio dopo trentasette anni

Si chiude un'epoca con l'uscita dalla società rossonera

Tassotti-Milan, arriva l'addio dopo trentasette anni

Si chiude un'epoca al Milan. Mauro Tassotti, dopo 37 anni insieme, lascia la società rossonera nonostante avesse ancora un contratto in essere fino al 2017. La società rossonera, per salutare Tassotti, ha scritto una lettera in cui vengono ripercorsi tutti i successi ottenuti sia come giocatore sia come vice allenatore. "Noi del Milan e il tasso siamo diventati grandi insieme, dai primi passi alla Partita del Secolo con la Champions League del 18 maggio 1994 alzata dal capitano nel cielo ateniese", l'incipit della lettera. "Tasso è stato e sarà sempre un piacere", la chiosa.

 Oltre a Tassotti, il Milan annuncia anche la rescissione consensuale di Andrea Maldera. Il figlio del Gino campione del mondo 1969 e nipote di Aldo, campione d'Italia 1979, entrato nello Staff con Leonardo allenatore della prima squadra, "ha saputo migliorare il database rossonero", si legge nella nota. Maldera "ha attualizzato la Storia, trasformandola in freschezza e futuro. Buona fortuna!".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milan vs Fiorentina

Milan pokerissimo che vale sesto posto: Fiorentina ko 5-1

Vittoria in rimonta per il Diavolo, che va sotto ma reagisce alla grande ed ottiene un meritatissimo successo

Atalanta - Milan

Serie A, Atalanta riprende Milan al 92': 1-1, rossoneri in Europa

Prima la rete di Kessie che non esulta. Poi il gol al 92' di Masiello riagguanta i rossoneri che possono però sorridere per l'aritmetico accesso alla prossima edizione dell'Europa League

Juventus vs Milan - Finale Coppa Italia TIM 2017/2018

Pagelle di Juve-Milan. Grandi Buffon e Benatia. Donnarumma e le papere

Bianconeri praticamente perfetti. Bene anche Douglas Costa e Dybala. Nel Milan si salvano Bonucci e Calabria

Milan - Hellas Verona

Coppa Italia, il Milan sogna lo sgambetto alla superJuve: dubbio Cutrone-Kalinic

I rossoneri vogliono rovinare il possibile 'doblete' ai bianconeri ormai virtualmente campioni d'Italia. Ma non sarà facile