Venerdì 10 Giugno 2016 - 14:30

Tanzania, sequestrate e distrutte 26 tonnellate di marijuana

E' il più grande sequestro di droghe degli ultimi anni nell'Africa orientale

Tanzania, sequestrate e distrutte 26 tonnellate di marijuana

Maxi operazione contro il traffico di droga in Tanzania: la polizia ha sequestrato e distrutto 26 tonnellate di marijuana sul monte Meru. La droga era stata sequestrata nella regione nell'arco di un mese. Si tratta del più grande sequestro di droghe negli ultimi anni nell'Africa orientale. Le tonnellate di cannabis sono state distrutte nella discarica di Muriet, che si trova a pochi chilometri dalla città di Arusha, una delle principali zone di produzione di marijuana del Paese. La maggior parte della cannabis ricavata dall'area viene venduta nelle grandi città e nei vicini Uganda, Ruanda, Burundi,  Repubblica democratica del Congo, Etiopia e Sudan. Con una popolazione di circa 50 milioni di abitanti, la Tanzania è il quarto produttore al mondo di marijuana essiccata e produce anche significative quantità di khat.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sventato attacco a San Pietroburgo grazie alla Cia. Putin ringrazia Trump

L'informazione fornita dall'agenzia ha permesso di arrestare alcuni terroristi, forse legati all'Isis, che preparavano attentati

Foto tratta dal profilo Twitter

Libano, diplomatica britannica strangolata dopo violenza sessuale

Il suo cadavere è stato trovato sul ciglio di una strada

Igor interrogato in Spagna: "Accetto processo in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna

Pakistan, autobomba a Peshawar

Pakistan, attacco in chiesa a Quetta: almeno 8 morti e 45 feriti

Due uomini hanno aperto il fuoco quando la celebrazione della domenica era appena iniziata