Mercoledì 25 Ottobre 2017 - 11:30

Tangenti sanità, Formigoni rinviato a giudizio per corruzione

L'ex governatore lombardo avrebbe ricevuto regali e benefit, tra cui vacanze di lusso in Sudafrica e Croazia, per conto di un imprenditore

Tangenti sanità, Formigoni rinviato a giudizio per corruzione

Nuovi guai giudiziari per l'ex governatore lombardo e attuale senatore di Ap Roberto Formogoni. Il gup Alessandra Del Corvo lo ha rinviato a giudizio per corruzione in relazione a un presunto giro di mazzette nella sanità e per i suoi rapporti con il presunto intermediario ed ex consigliere lombardo Massimo Gianluca Guarischi, al quale sono già stati inflitti 5 anni in appello. Il processo inizierà il prossimo 15 gennaio davanti alla decima sezione penale di Milano.

Stando alla ricostruzione della Procura di Milano, l'attuale senatore di Ap nel maggio 2015 avrebbe ricevuto una serie di benefit, tra cui vacanze di lusso in Sudafrica e Croazia, dall'ex consigliere lombardo Massimo Gianluca Guarischi per conto di un imprenditore. Formigoni in cambio si sarebbe speso per lo sblocco di stanziamenti del 2012. Le presunte utilità sarebbero consistite in oltre 400mila euro tra contanti, orologi, spese per viaggi e il noleggio di jet e  barche da parte di Guarischi. Per l'accusa, in particolare, Formigoni avrebbe garantito un trattamento preferenziale alla Hermex Italia dell'imprenditore Giuseppe Lo Presti nelle gare per la fornitura di apparecchiature mediche in alcuni ospedali. Rinviati a giudizio anche l'ex sottosegretario alla presidenza della Regione, Paolo Alli, per abuso d'ufficio e l'ex dg della sanità lombarda, Carlo Lucchina, per turbativa d'asta e abuso d'ufficio.
 

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Dibattito confronto tra le candidate presidenti del X Muncipio

Ostia,ballottaggio blindato ma si chiude senza big. Scintille Meloni-M5S

Al primo turno la candidata pentastellata Di Pillo è stata la più votata con il 30,21%, seguita da quella del centrodestra Picca con il 26,68%

E' morto Toto' Riina il 'capo dei capi'.Aveva 87 anni

Totò Riina è morto: come cambia Cosa Nostra senza il Capo dei Capi

Senza Provenzano e 'u Curtu' la mafia è orfana, ma non sconfitta

occupazione negozio Zara

Studenti in piazza contro alternanza scuola-lavoro: tensioni a Milano

Manifestazioni anche nelle piazze di Roma e di altre 40 città