trump

Pagina 1 di 111
Martedì, Agosto 14, 2018 - 11:30

Trump poco al corrente di quanto succede alla Casa Bianca

Un Trump poco al corrente di quanto succede alla Casa Bianca: è quello che emerge dalla nuova registrazione di una telefonata privata con il presidente diffusa da Omarosa Manigault Newman, ex consigliera che già aveva diffuso un audio del suo licenziamento. Nella registrazione, pubblicata da NBC, Trump dice che non era a conoscenza dell'allontanamento della collaboratrice e di essere dispiaciuto. Nel primo audio, l'ex responsabile dell'Ufficio delle relazioni pubbliche, aveva diffuso la registrazione del suo licenziamento da parte del capo dello staff nella "situation room" della Casa Bianca.

Lunedì 13 Agosto 2018 - 06:00

Crisi turca, la lira crolla. Ankara annuncia misure economiche. Borse europee in calo

La valuta turca ha perso un altro 7% sui mercati asiatici rispetto al dollaro. Continua lo scontro tra Erdogan e Trump

Sabato, Agosto 11, 2018 - 13:00

Turchia: "Risponderemo ai dazi di Trump"

Si profila una crisi politica tra Stati Uniti e Turchia dopo che il presidente americano, Donald Trump, ha imposto il raddoppio dei dazi sulle importazioni di acciaio e alluminio da Ankara. Il Ministero degli Esteri ha annunciato che la Turchia risponderà con misure di rappresaglia al provvedimento statunitense, aggiungendo che l'iniziativa di Washington "non è da Stato serio". Ieri il crollo della lira turca ha affossato i mercati, con Piazza Affari – in calo del due e mezzo per cento – maglia nera tra le Borse europee.

Mercoledì, Agosto 8, 2018 - 13:15

Usa, dazi su prodotti Cina per 16 miliardi

Si inasprisce la "guerra dei dazi" tra Stati Uniti e Cina. Il presidente americano, Donald Trump, ha approvato nuovi tributi del 25 per cento su importazioni dalla Cina pari a 16 miliardi di dollari. Si tratta di dazi su 279 prodotti che spaziano dalle due ruote alle carrozze ferroviarie e che si aggiungono a quelli del 25 per cento attivati lo scorso 6 luglio su centinaia di altri prodotti cinesi per oltre 34 miliardi di dollari. I nuovi dazi entreranno in vigore il 23 agosto. Si attende intanto la risposta di Pechino, che risponderà dollaro su dollaro a queste nuove imposizioni

Martedì, Agosto 7, 2018 - 23:00

Trump all'Ue: "Chi fa affari con l'Iran ha chiuso con gli Usa"

Il presidente americano Donald Trump vuole fare terra bruciata attorno a Teheran e minaccia l'Europa: "Le sanzioni sono ufficialmente partite, chi fa affari con l'Iran non li potrà più fare con gli Stati Uniti". L'avvertimento è diretto a Federica Mogherini: l'Alto rappresentante per la politca estera europea ha fatto sapere che l'intenzione di Bruxelles è invece quella di favorire gli affari dei Paesi comunitari con Teheran. Oggi la Casa Bianca ha reintrodotto le sanzioni economiche abolite dopo l'accordo sul nucleare del 2015, accordo da cui Trump si è sfilato lo scorso maggio.

Martedì, Luglio 31, 2018 - 07:45

Trump incontra Conte: "Bene Italia sui migranti"

Il premier Conte alla Casa Bianca per incontrare Donald Trump. "Sta facendo un lavoro fantastico" ha detto il presidente americano che poi ha sottolineato di essere d'accordo con quello che l'Italia sta facendo sull’immigrazione legale e illegale. "Molti altri Paesi in Europa dovrebbero seguire l’esempio dell’Italia", ha dichiarato. Al centro del faccia a faccia anche il problema del deficit commerciale, "Come sempre abbiamo un grosso deficit con l'italia, 31 miliardi di dollari, lavoreremo su questo insieme", ha assicurato Trump.

Lunedì, Luglio 30, 2018 - 11:30

La prima di Conte alla Casa Bianca

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è arrivato a Washington per la sua prima visita alla Casa Bianca. Il primo ministro sarà accolto da Donald Trump alle 18 ora italiana. Al centro dell'incontro bilaterale diversi delicati temi, a partire dai dazi commerciali, le sanzioni alla Russia, ma anche la Libia e l’immigrazione. Secondo fonti di Palazzo Chigi Conte proporrà a Trump una cabina di regia Italia-Usa nel Mediterraneo. Intanto nuovo attacco ai media da parte del presidente degli Stati Uniti: "Scrivono solo notizie negative, non sono patriottici".

Giovedì, Luglio 26, 2018 - 11:30

Omaggio di Trump a Marchionne: "Tra i manager più brillanti dai tempi di Ford"

Anche Donald Trump ricorda Sergio Marchionne: "È stato uno dei manager più brillanti e di successo dai giorni del leggendario Henry Ford, un onore per me averlo conosciuto", l'omaggio del presidente americano all'ex ad di Fca, morto ieri a Zurigo a 66 anni. Rimbalzo in borsa stamattina per la casa automobilistica, dopo la giornata nera di ieri a Piazza Affari e a Wall Street con i conti della trimestrale forniti dal nuovo Ad Mike Manley. I funerali di Marchionne si terranno in forma strettamente privata, Fca lo ricorderà con due eventi pubblici a Torino e Detroit

Giovedì, Luglio 26, 2018 - 07:15

Trump-Junker, accordo raggiunto contro la guerra commerciale

Al termine del vertice tenutosi a Washington, il presidente americano, Donald Trump, e il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, hanno dichiarato di aver trovato un accordo finalizzato a ridurre tariffe e sussidi commerciali. Scampato quindi, almeno per ora, il pericolo di una guerra commerciale paventata nelle scorse settimane. "Oggi è un grande giorno, abbiamo lanciato una nuova fase dei rapporti tra Usa e Ue", ha detto il tycoon dichiarando che lavorerà insieme a Bruxelles verso l’azzeramento delle tariffe sui beni industriali. Juncker, che ha sottolineato di essere andato a Washington per raggiungere un accordo dicendosi soddisfatto per averlo trovato, ha aggiunto che le due parti hanno accettato di sospendere l’imposizione di nuovi dazi come parte dei negoziati commerciali in corso

Martedì, Luglio 24, 2018 - 09:45

Trump chiama Elkann: "Addolorato per Marchionne"

Il presidente americano Donald Trump ha chiamato John Elkann per esprimergli il suo dolore per le condizioni di Marchionne chiedendo di trasmettere la sua vicinanza alla famiglia. Giornata negativa ieri in borsa per tutti i titoli della galassia Fca che hanno bruciato oltre due miliardi di euro complici l'avvicendamento tra Sergio Marchionne e Mike Manley e le dimissioni di Alfredo Altavilla, aspirante successore del supermanager malato, A Piazza Affari Fca chiude contenendo il calo all'1,5%, Cnh -1,7%, Exor -3,25% e Ferrari -4,88%, maglia nera del listino. Male anche a Wall Street dove Fca cala dell’176% e la Ferrari segna un -2,53%.

Pagine