senato

Pagina 1 di 43
Domenica, Gennaio 14, 2018 - 18:30

La talpa di WikiLeaks Chelsea Manning correrà per il Senato Usa

L'ex soldatessa Chelsea Manning correrà per le elezioni americane al Senato per lo Stato del Maryland. L'ex analista dell'Intelligence rubò e consegnò a WikiLeaks più di 700mila documenti top secret, dando il via al cosiddetto scandalo 'Cablegate'. L'allora soldato Bradley, condannato a 35 anni di carcere, durante la detenzione si dichiarò transgender e iniziò il suo processo di transizione per cambiare genere. Graziata nel 2017 dal presidente americano Barack Obama, ora viene definita dalla Cia una "traditrice dell'America".

Giovedì, Dicembre 21, 2017 - 12:30

Camera ardente Matteoli, l'omaggio di Napolitano

"Una persona molto seria, di grande passione politica e di assoluta correttezza nei rapporti istituzionali. È stato una bella persona": il ricordo dell'ex capo dello Stato Giorgio Napolitano alla camera ardente di Altero Matteoli. Al Senato c'erano anche Paolo Gentiloni e Matteo Renzi

Mercoledì 20 Dicembre 2017 - 17:00

Senato più rapido e meno ostruzionista. Via libera al nuovo regolamento

Approvato a larghissima maggioranza. Napolitano: "Un miracolo". Le commissioni avranno la sede redigente e deliberante

Giovedì 14 Dicembre 2017 - 11:45

Biotestamento, sì del Senato con 180 voti favorevoli. Adesso è legge dello Stato

I contrari sono stati 71 e 6 gli astenuti. Il testo è rimasto immutato rispetto a quello della Camera. Marcucci (Pd): "Paese più civile"

Mercoledì 13 Dicembre 2017 - 16:00

Legge sul Biotestamento, il Senato approva i primi articoli

Superati senza ostacoli anche i voti segreti. Il testo completo dei primi due articoli

Mercoledì, Dicembre 6, 2017 - 07:30

Biotestamento, il Senato accelera

Disco verde sul testamento biologico, le norme che regolano il fine vita. Con un'accelerazione improvvisa la conferenza dei capigruppo ha deciso che il provvedimento sarà calendarizzato in Senato per un inizio rapido della discussione generale. Entro mercoledì alle 14 scade il termine per presentare gli emendamenti. "Faremo una valutazione ma restiamo contrari alla eutanasia" ha fatto sapere il ministro degli Esteri Alfano e leader di Ap. Contraria la Lega. Diverso il discorso per lo ius soli, inserito all'ultimo punto del calendario dei lavori

Venerdì, Dicembre 1, 2017 - 09:15

Manovra, ok definitivo del Senato

Via libera finale del Senato alla manovra con 136 sì e 30 no, dopo che l'assemblea aveva già votato la fiducia al governo sul maxiemendamento. Il provvedimento ora passa alla Camera e l'iter potrebbe essere avviato in commissione bilancio martedì 5 dicembre, per poi approdare in aula il 19. Soddisfazione su Twitter del premier Paolo Gentiloni che scrive: "Risorse per il lavoro dei giovani, lotta alla povertà, imprese 4.0, rinnovo dei contratti statali, famiglie, investimenti. Fiducia per la crescita".

Giovedì, Novembre 30, 2017 - 12:30

Manovra verso la fiducia al Senato

In Senato prosegue la discussione sulla manovra. Il governo pronto a blindare il testo. Prevista infatti la richiesta della questione di fiducia su un maxiemendamento che racchiuderà le 173 modifiche approvate in commissione. Tensione intanto nella maggioranza sul bonus bebè : "Valga per i primi tre anni di vita o non votiamo la legge di Bilancio" avverte Alternativa Popolare di Alfano. E a stretto giro arriva la replica del Pd: il bonus di fatto sarà corrisposto per tre anni, ma l’importo sarà interamente coperto solo per il primo anno del bambino.

Mercoledì, Novembre 29, 2017 - 11:30

La manovra oggi in Aula Senato

La manovra oggi in aula a Palazzo Madama dopo il via libera della commissione Bilancio del Senato. Scontato il ricorso alla fiducia. Le ultime novità riguardano il bonus bebè che sarà per sempre ma dimezzato per i nuovi nati. Dal 2019 in poi l'assegno sarà di 40 euro al mese. Per presentare la domanda bisogna dimostrare di avere un reddito sotto i 25 mila euro. Arriva poi un fondo di 50 milioni per i risparmiatori vittime delle crisi bancarie e lo stop ai superticket per tutti i minori e per i redditi bassi

Martedì, Novembre 28, 2017 - 10:30

Senato: slitta legge di bilancio

Il via libera del Senato alla manovra economica slitta a giovedì notte o addirittura a venerdì. Il rinvio dell'approvazione della legge di bilancio sarebbe dovuto arrivare mercoledì, ma è stato procrastinato per colpa della battaglia di Denis Verdini e dei suoi senatori per inserire nella legge un mini condono edilizio. La legge sarà discussa con la questione di fiducia del governo per evitare brutte sorprese

Pagine