saviano

Pagina 1 di 7
Domenica, Luglio 8, 2018 - 12:00

Saviano racconta il 'Mondo dei Narcos'

Torna a parlare di criminalità organizzata e narcotraffico: è Roberto Saviano, nelle ultime settimane sulla cresta dell'onda per i botta e risposta con il ministro dell'Interno Salvini. Dopo il successo di "Kings of Crime" dell'anno scorso, con "Il Mondo dei Narcos" canale Nove Discovery racconta ancora la struttura, conoscerne il funzionamento, le strategie, gli affari ma anche la violenza, la ferocia dei clan criminali. Saviano introduce e commenta una serie di documentari inediti sui signori della droga e della corruzione in Colombia e Messico, terre dei due narcos più famosi, Escobar e El Chapo. Le inchieste sono realizzate dal reporter spagnolo David Beriain. In onda lunedì 9 e lunedì 16 luglio alle 21.25.

Mercoledì, Luglio 4, 2018 - 10:15

Salvini a In Onda: "La scorta a Saviano? Non me ne occupo io"

(LaPresse) Reduce dalla tappa toscana dove aveva assistito al Palio di Siena e fatto il bagno nella piscina di una proprietà confiscata alle mafie, il ministro dell'Interno Matteo Salvini torna a parlare di scorte e di Roberto Saviano: "Saviano può starmi antipatico, ma non sono io che mi occupo della sua scorta, non decido io e lasciarla o sospenderla" ha risposto Salvini alla domanda del giornalista padrone di casa David Parenzo. "Mi sono solo preso il diritto di querelarlo - continua Salvini - perché 'il ministro della malavita' lo dici a qualcun altro" ha concluso il vicepremier leghista.

Sabato, Giugno 23, 2018 - 19:30

Saviano lancia il restitution day: "Salvini restituisca i 50 milioni della Lega"

"Perché non creiamo un 'restitution day?' Una giornata in cui chiediamo la restituzione dei 50 milioni alla Lega e non avere le finte, furbe, lezioni del ministro degli Interni che dice 'non mi riguarda è la gestione passata'". Così Roberto Saviano parlando alla tavolata solidale di Milano. "I Giornalisti dovrebbero ricordare ogni volta a Salvini i 50 milioni di euro rubati dalla Lega allo stato italiano. C’è una sentenza definitiva della Cassazione, truffa sui rimborsi elettorali falsi, la Lega ha i conti congelati", ha aggiunto lo scrittore protagonista in questi giorni di un duro scontro con il leader leghista.

Sabato, Giugno 23, 2018 - 16:15

Milano, Sala: "Saviano va protetto"

"Saviano e Salvini è un tema personale tra di loro, chiaramente condivido il fatto che Saviano vada protetto. Non è che sto ragazzo abbia fatto una bella vita negli ultimi dieci anni. Non credo che nessuno di noi possa invidiarlo". Così il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, interviene sullo scontro tra il ministro dell’Interno e lo scrittore. Palando a margine della manifestazione 'Ricetta Milano', la maxi tavolata multietnica promossa dal Comune al Parco Sempione, il sindaco meneghino aggiunge: "Credo che sarebbe un grandissimo errore ragionare come sta ragionando Salvini da questo punto di vista".

Venerdì, Giugno 22, 2018 - 14:00

Scorta a Saviano, Salvini: "Sulla mafia rispondo coi fatti. Querele? Ho il cassetto pieno"

Matteo Salvini replica al durissimo attacco di Roberto Saviano che, in un video su Facebook, lo ha definito ministro della malavita. "A Saviano rispondo coi fatti, nei prossimi giorni sarò in Calabria a riconsegnare ai cittadini appartamenti confiscati alla mafia", afferma il capo del Viminale che non aveva escluso la possibilità di togliere la scorta al giornalista campano, minacciato dalla camorra. "Querele? Ne ho il cassetto pieno e sto iniziando anche a vincerne qualcuna", aggiunge Salvini

Venerdì, Giugno 22, 2018 - 07:45

Di Maio : "Togliere la scorta a Saviano? Ognuno dica quello che vuole ma nel tempo libero"

Luigi Di Maio invita i colleghi di governo a lavorare sul contratto. E critica velatamente il ministro Salvini per la polemica con Roberto Saviano. "Ognuno dica quello che vuole ma nel tempo libero", chiarisce il vicepremier.

Giovedì, Giugno 21, 2018 - 20:00

Salvini risponde a Saviano: "Gli mando un bacione, non merita il mio rancore"

"Oggi mi denunciano Santoro, Vauro, un’associazione che difende gli zingari e Saviano, che mi ha detto che sono il 'ministro della malavita, un buffone un ladro e un codardo'. E io gli rispondo con un bacione, perché è gente che non si merita neanche un po' di rancore". Così il ministro dell'Interno Matteo Salvini, durante un comizio a Viterbo, ha risposto al video in cui Roberto Saviano gli dice "non ho paura di te". "Pensate dal 4 marzo quanto Maalox si sono presi i compagni", ha poi scherzato Salvini, che ha infine citato Leonardo Sciascia: "Parlava dei professionisti dell'antimafia a parole - ha detto -. Mentre oggi Saviano parlava, io guardacaso ero in una periferia romana a visitare una villa sequestrata al clan mafioso dei Casamonica per restituirla ai cittadini italiani".

Giovedì, Giugno 21, 2018 - 18:30

Saviano risponde a Salvini: "Buffone, non ho paura di te"

Roberto Saviano all'attacco di Matteo Salvini. "Sono sotto scorta da quando avevo 26 anni, credi che io possa avere paura di te? Buffone", dice lo scrittore casertano in un video pubblicato su Facebook. Saviano replica così al ministro dell'Interno Matteo Salvini che ha ipotizzato la possibilià di togliergli la scorta. "Salvini si può definire un ministro della malavita. Bisogna dialogare, non con lui ma con chi lo ha votato e lo sostiene", conclude il giornalista.

Martedì, Ottobre 17, 2017 - 17:30

Kings of crime, Saviano mostra i riti di affiliazione della 'ndrangheta

Mercoledì 18 ottobre, alle 21.15, su Nove, la nuova puntata di "Kings of Crime" dedicata alla biografia del boss Antonio Pelle: lo scrittore Roberto Saviano mostra i rituali di affiliazione della 'ndrangheta, basati su simboli ancestrali e immagini naturali.

Martedì, Ottobre 10, 2017 - 20:30

Roberto Saviano racconta l’impero nascosto di “El Chapo”

Roberto Saviano torna su Nove, per ricostruire la storia di "El Chapo", il narcotrafficante messicano che come nessun altro incarna il potere contemporaneo del crimine organizzato. Nella seconda puntata di Kings of Crime in onda mercoledì 11 ottobre, si racconterà la storia di Joaquín Archivaldo Guzmán Loera, capo del cartello che ha esportato centinaia di tonnellate di droga negli Stati Uniti. El Chapo, evaso per ben due volte da carceri di massima sicurezza è un criminale che ha accumulato il patrimonio da un miliardo di dollari. Un impero di sangue e denaro che lo scrittore napoletano ricostruisce di fronte a una platea di giovani studenti dell’Università di Bologna.

Pagine