proteste

Pagina 1 di 31
Giovedì, Settembre 14, 2017 - 19:15

Attivisti di Greenpeace contro le emissioni delle auto diesel a Francoforte

Attivisti di Greenpeace hanno protestato contro le emissioni delle auto diesel al motor show di Francoforte. Nel mirino la cancelliera tedesca Merkel, considerata colpevole di mettere a rischio decine di migliaia di persone permettendo ai produttori di continuare a vendere auto diesel, nonostante sorpassino i limiti di emissioni.

Martedì, Settembre 12, 2017 - 16:45

Francia, proteste contro il 'jobs act' di Macron

Primo giorno di mobilitazioni in Francia contro la riforma del lavoro proposta dal Presidente Emmanuel Macron. Le manifestazioni sono state indette dalla Confédération générale du travail (CGT), uno dei sindacati principali. Il 'jobs act' francese prevede norme per indebolire il potere contrattuale dei sindacati e rendere più semplici i licenziamenti. Secondo Macron, infatti, il codice del lavoro francese è troppo rigido e costituisce un ostacolo alla crescita economica. A Marsiglia centinaia di persone sono scese in piazza: con loro ha manifestato anche Jean-Luc Mélenchon, leader del movimento di estrema sinistra 'La France insoumise'.

Martedì, Settembre 12, 2017 - 13:15

Hong Kong, proteste per la visita di Steve Bannon

Attivisti si sono riuniti nel centro di Hong Kong per protestare contro Steve Bannon, che si trova in visita nell'isola, invitato dalla compagnia statale cinese CLSA. Contestazioni contro il "guru dell'estrema destra", uscito di scena dopo essere stato il capo stratega del presidente Trump.

Giovedì, Settembre 7, 2017 - 10:00

Corea del Sud: proteste per installazione batterie antimissile

In Corea del Sud è stata completata l’installazione preliminare di quattro nuove batterie antimissile americane Thaad nella nuova base di Seongju, a 300 chilometri a sud di Seul. Lo ha fatto sapere il ministero della Difesa sudcoreano. Una misura considerata prioritaria dopo i nucleari di Pyongyang della settimana scorsa, ma che sta causando la preoccupazione della Cina e della Russia. Gli abitanti della zona, però, non sono d’accordo con la decisione del governo e hanno protestato contro i militari Usa. Negli scontri una quarantina di persone è rimasta ferita.

Mercoledì, Settembre 6, 2017 - 18:30

Proteste nelle Filippine contro l'apertura di miniere a cielo aperto

Centinaia di persone hanno manifestato nelle Filippine contro i danni ambientali causati dall’apertura di nuove miniere a cielo aperto, basate sullo sfruttamento di risorse non rinnovabili presenti sotto la crosta terrestre. Secondo gli attivisti, questo tipo di attività produce una contaminazione del suolo che impedisce la rigenerazione della flora e della fauna, danneggia la coltura e porta allo spreco di enormi quantità di acqua. La protesta, controllata da un massiccio cordone di polizia, è avvenuta davanti al Sofitel Philippine Plaza Hotel di Manila dove si svolgeva la Conferenza annuale dell’industria mineraria in programma fino a giovedì 7 settembre.

Mercoledì, Settembre 6, 2017 - 10:00

Addio al piano Dreamers: a New York proteste davanti alla Trump Tower

Nuova mossa dell'amministrazione Trump al centro delle critiche: il presidente americano getta un colpo di spugna sul piano "Dreamers", la riforma di Obama, del 2012, che tutela i figli di immigrati portati illegalmente dai genitori nel Paese. Sono circa 800mila le persone coinvolte dal provvedimento. Numerosi manifestanti si sono riuniti davanti alla Trump Tower, a New York, per protestare contro la decisione del tycoon.

Martedì, Settembre 5, 2017 - 15:00

Cile, proteste dei tassisti contro Uber e Cabify

Proteste in Cile contro le app di trasporto automobilistico Uber e Cabify: diversi tassisti hanno bloccato con le proprie vetture la circolazione sulla principale autostrada che conduce all’aeroporto di Santiago. L’azione ha provocato chilometri di coda e disagi tra i viaggiatori, costretti a proseguire a piedi per raggiungere lo scalo. Durante la manifestazione, un cittadino brasiliano ha avuto un attacco cardiaco ed è morto poco dopo il ricovero in ospedale. Claudio Orrego, governatore della Regione Metropolitana di Santiago, ha condannato duramente l’iniziativa dei tassisti: “Hanno compromesso l’immagine del Cile e delle compagnie aeree, danneggiando i turisti in arrivo e in partenza dal Paese”. Al termine della protesta, almeno 15 persone sono state arrestate dalla polizia.

Martedì, Settembre 5, 2017 - 13:45

Università, test medicina: a Roma proteste contro il numero chiuso

Al via oggi i test d'ingresso alle facolta di medicina e odontoiatria. Oltre 66mila aspiranti per circa 1000 posti. E non sono mancate le polemiche: a Roma gli studenti si mobilitano contro il numero chiuso. "Meno posti a medicina vuol dire penalizzare la sanità pubblica", dice uno studente sceso in strada a manifestare.

Martedì, Settembre 5, 2017 - 12:30

Università, proteste nel giorno dei test per Medicina

Oggi al via i test per entrare a Medicina e Odontoiatria: proteste a Roma contro il numero chiuso, e contro un nuovo taglio da 9224 a 9100 posti. Davanti all'Università La Sapienza, ma anche davanti ad altri atenei italiani, si è tenuto un flash mob per contestare il numero chiuso.

Lunedì, Settembre 4, 2017 - 12:30

Giacarta, proteste davanti all'ambasciata per fermare persecuzione rohingya

Centinaia di indonesiani, soprattutto donne, hanno manifestato davanti all’ambasciata di Giacarta per chiedere al governo birmano di fermare la persecuzione dei rohingya, gruppo etnico di fede musulmana. Le violenze sono cominciate il 25 agosto, quando alcuni combattenti hanno attaccato delle basi di polizia in Birmania. L’esercito ha risposto con spedizioni punitive e uccisioni di massa, definite dai rohingya un’operazione di "pulizia etnica", che secondo le Nazioni Unite hanno portato alla fuga in Bangladesh di 87mila rifugiati.

Pagine