Pd

Pagina 1 di 134
Mercoledì, Novembre 22, 2017 - 15:45

Treno Pd a Minturno: Renzi e Delrio visitano il ponte borbonico

Tappa a Minturno, in provincia di Latina, per il treno Pd. Matteo Renzi e Graziano Delrio, accompagnati dalla autorità locali e da alcuni cittadini, hanno visitato il ponte borbonico sul Garigliano, del 1832 e che unisce Lazio e Campania. La struttura ispirò anche la realizzazione del ponte di Brooklyn.

Mercoledì 22 Novembre 2017 - 13:15

"Tempo scaduto". La sinistra va da sola alle elezioni. Lista Mdp-Si-Possibile

L'annuncio dopo l'incontro con Fassino: "Non c'è più margine". Grasso candidato? Lui precisa: "Non ho sciolto la riserva"

Giovedì, Novembre 16, 2017 - 14:00

Renzi: "Con idee e candidati forti, non abbiamo paura di nessuno"

Il treno del PD destinazione Italia si ferma nel cuore della Brianza. Diverse centinaia di persone ad attendere il segretario Matteo Renzi sulla banchina ferroviaria nella stazione di Cernusco Merate. "Il PD deve ragionare concretamente sui contenuti e su ciò che interessa alla gente, non con i tatticismi politici" ha detto il segretario riguardo alle prossime elezioni. "Se mettiamo in campo idee forti e candidati forti - ha concluso Renzi - non abbiamo paura di nessuno".

Mercoledì, Novembre 15, 2017 - 18:00

Matteo Renzi a Milano: "Non sono un juke box, parlo del Pd"

(LaPresse) "Non sono un juke box. Ogni giorno faccio sei tappe su questo treno e non riesco mai a far passare tutto quello che accade: secondo voi, se rispondo a domande che vanno da Tavecchio alla coalizione cosa esce di tutto questo? Niente". Così il segretario del Pd, Matteo Renzi, a margine della visita all'associazione Zero Gravity di Milano, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano sulla nazionale e sugli incontri con la sinistra in vista delle elezioni.

Mercoledì 15 Novembre 2017 - 17:15

Occhetto: "E' tempo di unità. Boldrini e Grasso sbagliano a entrare a gamba tesa"

Intervista esclusiva all'ultimo segretario del Pci. "Annibale è alle porte e bisogna alzare una diga". Fassino? "Ce la può fare, ma ciascuno riconosca i propri errori"

Martedì 14 Novembre 2017 - 23:30

Rapporti a sinistra, il Pd apre il tempo della trattativa

Nelle prossime settimane Piero Fassino vedrà i leader di Mdp, Possibile e Si. Le chiusure di Bersani, le aperture di altri. L'appello di Veltroni a discutere

Martedì, Novembre 14, 2017 - 13:00

Le aperture di Renzi non convincono Bersani: "Le chiacchiere stanno a zero"

Matteo Renzi ammorbidisce le posizioni e cerca alleanze all’interno delle varie anime del pd e a sinistra con la campagna elettorale alle porte. Alla direzione del partito, il leader dem chiede uno sforzo unitario ma, ribadisce, nessun passo indietro sulle riforme fatte. E Bersani lo gela: "Le chiacchiere stanno a zero, adesso ci vogliono dei fatti", avverte l'ex segretario. Le aperture di Renzi non convincono neanche il ministro Orlando che vede il Pd "in un vicolo cieco", costretto dal Rosatellum a fare alleanze che al momento non ci sono.

Lunedì 13 Novembre 2017 - 15:45

Renzi alla direzione Pd: "Sforzo unitario a partire da me, nessun veto a Mdp"

L'impegno del segretario: "Creare una coalizione più larga possibile, da moderati a Pisapia"

Lunedì, Novembre 13, 2017 - 09:30

Direzione Pd, si discute l'apertura a sinistra

Dopo giorni di discussioni sulle alleanze e sulla reale volontà di Matteo Renzi di lavorare a una coalizione, oggi la direzione del Pd dovrà restituire l'immagine di un partito compatto. Oltre che della debacle siciliana, si discuterà della proposta di legge sull'abolizione dei vitalizi ferma al Senato e delle prossime politiche. Ma il rischio è che le parole di apertura del segretario, alle minoranze non bastino. Il leader dem non sembra voler cambiare rotta su quanto fatto negli anni di governo, dal Jobs Act al lavoro del ministro Minniti sull'immigrazione. Ieri gli appelli per l'unità a sinistra di Veltroni e Pisapia.

Domenica, Novembre 12, 2017 - 14:30

Pisapia: "Al Pd dico: l'idea dell'autosufficienza è un suicidio politico"

"Al Partito democratico voglio dire che l'idea dell'autosufficienza rischia di essere un suicidio politico. I nostri avversari sono le destre e i populisti e non possiamo regalare il Paese a chi l'ha distrutto più volte". Così il leader di Campo Progressista, Giuliano Pisapia, durante il suo intervento all'iniziativa "Diversa. Una proposta per l'Italia".

Pagine