Pd

Pagina 1 di 148
Lunedì, Agosto 6, 2018 - 13:45

Vaccini, scontro in Senato. Casellati al Pd: "Andate a scuola"

Bagarre in Senato, in apertura della seduta sulla discussione del decreto Milleproroghe, tra i senatori del Pd e la presidente dell'Aula Elisabetta Casellati. I primi hanno chiesto di esporre il proprio parere contrario all'approvazione del verbale della seduta precedente, in cui era stato approvato un emendamento sui vaccini a cui il Pd non era favorevole. Nel momento in cui Casellati ha fatto notare al Pd che il tempo per parlare era scaduto, si è scatenato lo scontro tra la presidente e i senatori dem.

Martedì, Luglio 31, 2018 - 23:30

Boschi: "Il Pd deve parlare ai moderati in modo rivoluzionario"

"Il Pd deve parlare ai moderati con un animo rivoluzionario. Dobbiamo cercare di cambiare questo partito per come è organizzato e per come comunica all'esterno. Non siamo stati troppo bravi sui social e dobbiamo recuperare il rapporto con la gente, parlare con le persone. Abbiamo anche bisogno di volontari che vogliano stare sui social in modo educato e rispettoso". Così l’ex sottosegretaria alla Presidenza del Consiglio Maria Elena Boschi alla festa dell'Unità di Brescia, in corso a Botticino

Lunedì, Luglio 23, 2018 - 23:00

Dl dignità, Madia: "Ritiro emendamento Pd? Possibile, decidono Delrio e Serracchianni"

"Gli emendamenti evolvono. Neanche sono iniziate le votazioni in commissione. Ci saranno poi le discussioni e le votazioni in commissione. Gli emendamenti che decideremo di presentare in aula. Questa è la normale dialettica parlamentare". Così la parlamentare Marianna Madia, responsabile della comunicazione nella segreteria del Pd, interpellata a margine della direzione sull'emendamento Dem oggetto di polemiche nel partito. Potrà essere ritirato questo emendamento? "Potrà essere modificato, ritirato, vedrà il capogruppo Delrio e la capogruppo in Commissione Lavoro Debora Serracchiani. Ma il punto di questo decreto è che i precari stanno ricevendo lettere di mancata proroga dei contratti", rincara. "Di Maio ha aumentato disoccupazione e il turn over dei lavoratori - ha concluso -. Come si dice a Roma, a proprio 'toppato' il primo decreto"

Lunedì, Luglio 23, 2018 - 21:15

Dl Dignità, Delrio: "Critiche a nostro emendamento strumentali"

"Di Maio è stato molto abile nel far credere a tutti che questo era un emendamento contro i lavoratori", per "far dimenticare i posti di lavoro che già stiamo perdendo: questo è il motivo per cui ha usato questo emendamento in modo strumentale". Così il capogruppo del Pd alla Camera Graziano Delrio ha commentato le polemiche legate all'emendamento del Pd contro l'aumento delle indennità in caso di licenziamento senza giusta causa. "In realtà faceva parte di un pacchetto, adesso è normale che si riorganizzino gli emendamenti e si rendano più chiari. Questo fa parte del normale lavoro parlamentare", ha spiegato Delrio, ribadendo: "Non c'è niente di vero in quello che è stato detto. Tutti gli emendamenti che abbiamo presentato mirano a proteggere di più i lavoratori, non a renderli più precari"

Lunedì, Luglio 23, 2018 - 18:45

Dl Dignità, Damiano: "Pd ritiri l'emendamento sugli indennizzi"

"Se l'intenzione è aumentare le indennità non si capisce perché si presenti un emendamento che sostiene il contrario, con cui si toglie l'indennità a chi è licenziato ingiustamente. Ora è sufficiente ritirarlo. Il Pd deve dare un messaggio incontrovertibile". Così Cesare Damiano (Pd) arrivando alla direzione al Nazareno a proposito dell'emendamento al decreto Dignità. "Io non sono d'accordo con Di Maio, Di Maio mi ha copiato l'emendamento che io ho presentato nella scorsa legislatura e con cui ho messo sotto il mio Governo. Di Maio sbaglia quando confonde la somministrazione con il contratto a termine", aggiunge Damiano

Domenica, Luglio 22, 2018 - 19:15

Dl Dignità, Di Maio attacca il Pd

Sul decreto dignità Luigi Di Maio va all'attacco del Pd: "Ha presentato un emendamento per sopprimere l'articolo che aumenta i risarcimenti per i lavoratori che vengono licenziati ingiustamente. E' incomprensibile essere contrari a una norma che dà un giusto indennizzo a lavoratori che subiscono degli abusi", scrive sul suo profilo Facebook il ministro del Lavoro. Il decreto porta le mensilità minime di risarcimento da 4 a 6 e quelle massime da 24 a 36. "Perché un partito di sinistra si schiera contro il riconoscimento di maggiori diritti a chi lavora?", domanda Di Maio.

Lunedì, Luglio 9, 2018 - 22:15

Sala: "Per ridare credibilità al Pd serve un patto"

"Per ridare credibilità al Pd serve un patto, un programma condiviso". Ne è convinto il sindaco di Milano Giuseppe Sala, che a margine dell'incontro "Al lavoro per il futuro. Il Pd e l'impegno per il Paese", organizzato da Associazione Democratici per Milano a Palazzo Isimbardi, ha detto: "Se oggi ci fosse un programma sottoscritto che nasce da un congresso e che arriva alla definizione di un patto, chi non lo rispetterebbe si prenderebbe la sua responsabilità". "Oggi questo passaggio non c'è - ha sottolineato Sala - e il post elezioni lo ha dimostrato ad esempio su come il Pd si sia spaccato sull'idea se si dovesse o meno parlare con il M5S. Questo è inconcepibile", ha aggiunto.

Sabato, Luglio 7, 2018 - 17:15

Pd, Orlando a Renzi: "Non è colpa di LeU, Gentiloni o minoranze"

(LaPresse) - "Non mi sarei aspettato che la sconfitta elettorale fosse liquidata con le colpe di LeU, lo scarso carisma di Gentiloni e la rumorosità delle minoranze interne". Così Andrea Orlando, commentando le parole di Matteo Renzi nel suo intervento all'assemblea nazionale del Pd all'hotel Ergife di Roma

Sabato, Luglio 7, 2018 - 17:00

Pd, Orfini: "Programma Zingaretti non mi convince"

L'Assemblea nazionale apre la fase congressuale del Partito Democratico che dà il mandato pieno di segretario a Maurizio Martina. "Abbiamo chiesto a Martina di coinvolgere il Paese su come rifondare il Partito democratico in un modo più largo e anche di riflettere sulle regole con cui fare il congresso cercando di traguardare il lavoro alle prossime elezioni Europee". Così il presidente del Pd, Matteo Orfini, a margine dell'Assemblea. Poi Orfini ha preso le distanze da una possibile candidatura di Zingaretti alla segreteria. "Il suo programma non mi convince".

Sabato, Luglio 7, 2018 - 15:45

Pd, Zingaretti: "Renzi? Non si predispone mai all'ascolto degli altri"

"Se ho condiviso l'intervento di Renzi? Quello che mi ha colpito e dispiaciuto è che alla fine non si predispone mai all'ascolto degli altri e questo è un limite grosso per un leader". Così il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, a margine dell'assemblea del Pd ribadendo la sua intenzione di candidarsi come segretario. "Io sarò in campo, l'ho sempre detto". Poi sul M5S: "E' un insieme di identità e tantissime contraddizioni. Dobbiamo smetterla di pensare che tutto quello che non è Pd sono i nemici del Pd"

Pagine