migranti

Pagina 1 di 184
Giovedì, Giugno 21, 2018 - 09:45

Benevento, frode nella gestione dei centri di accoglienza per migranti: 5 arresti

Cinque arresti e trentasei indagati a Benevento per una frode sui centri di accoglienza per migranti. Assegnazioni pilotate, centri sovraffollati e false attestazioni di presenze: questi gli stratagemmi per lucrare sulla gestione. Tra gli arrestati un funzionario pubblico, un impiegato del ministero della Giustizia e anche un appartenente alle forze dell'ordine. Sono accusati di diversi reati di truffa ai danni dello Stato per il conseguimento di erogazioni pubbliche, frode in pubbliche forniture, corruzione e rivelazione di segreti d'ufficio

Giovedì, Giugno 21, 2018 - 08:00

Migranti, Salvini: "Non andiamo a Bruxelles con compitino già scritto"

Il governo italiano irritato per i contenuti anticipati della bozza del vertice informale Ue di domenica a Bruxelles. "E' finito il tempo in cui Francia e Germania mandano il compitino al resto d'Europa, l'Italia paga e accoglie immigrati" avverte il ministro dell'Interno Salvini, ospite a 'Porta a Porta'

Giovedì, Giugno 21, 2018 - 07:45

Migranti, Italia irritata su bozza vertice Ue

Il premier Conte, non andrà a Bruxelles al prevertice europeo sui migranti per sottoscrivere una bozza già preparata. Fonti di governo sottolineano l'irritazione dell'esecutivo per i contenuti anticipati che prevedono di ridurre gli arrivi illegali, i movimenti tra i Paesi europei e accelerare i trasferimenti verso lo Stato competente. Ma per l'Italia la questione dei ricollocamenti va affrontata solo dopo aver chiarito i principi della prima accoglienza nei Paesi di approdo. "Se andiamo a Buxelles per avere il compitino già scritto da Francia e Germania, se pensano di mandarci altri migranti invece di aiutarci, allora non andiamo nemmeno, risparmiamo i soldi del viaggio", avverte il ministro dell'Interno Salvini

Giovedì, Giugno 21, 2018 - 07:30

Usa, Trump firma ordine esecutivo per riunire le famiglie dei migranti

Donald Trump ha firmato l'ordine esecutivo che ferma la separazione dei bimbi dai genitori che varcano illegalmente la frontiera Usa-Messico. Il tycoon ha però sottolineato che la linea della 'tolleranza zero' sull'immigrazione illegale andrà avanti. Un passo importante con cui il presidente statunitense cede di fatto alle pressioni dei cittadini americani e a quelle della comunità internazionale. Numerose sono infatti state nei giorni scorsi le critiche dei leader mondiali all’operato dell’inquilino della Casa Bianca

Mercoledì, Giugno 20, 2018 - 00:00

Pozzallo, l'arrivo della Diciotti al porto

È finita l’epopea della Diciotti. La nave della Guardia costiera è arrivata al porto di Pozzallo con le 519 persone, salvate nei 7 interventi tra la Sicilia e la Libia degli scorsi giorni, e con un cadavere. A bordo ci sono anche i 42 profughi salvati dalla nave "Trenton" della Marina Militare americana dal naufragio davanti alle coste libiche in cui risultano ancora disperse 12 persone.

Martedì, Giugno 19, 2018 - 17:45

Macron da Angela Merkel: sul tavolo migranti ed eurozona

Nel castello di Meseberg, non lontano da Berlino, il bilaterale tra Emmanuel Macron e Angela Merkel. In cima all'agenda l'emergenza migranti e la riforma dell'Eurozona, fortemente voluta dal presidente francese. Nella capitale tedesca atteso anche il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker.

Lunedì, Giugno 18, 2018 - 21:15

Migranti, Gentiloni: "Un Paese che usa linguaggio offensivo è un Paese in cerca di guai"

"Non dico di non porsi il problema della lotta al traffico di esseri umani, il mio governo l'ha fatto e ha ottenuto risultati straordinari, usando però degli atti e della parole degne di un grande Paese come l'Italia". Così l'ex premier, Paolo Gentiloni, al convegno: "La diplomazia culturale". Gentiloni poi ha aggiunto: "Un Paese che usa linguaggi aggressivi non è un Paese più sicuro ma è un Paese in cerca di guai".

Lunedì, Giugno 18, 2018 - 08:30

Solidarietà ai migranti: la marcia di Parigi

Qualche migliaio di persone hanno sfilato a Parigi domenica per manifestare la solidarietà del popolo francese ai migranti proprio nel giorno in cui l'Aquarius di Sos Mediterranée è sbarcata a Valencia. Secondo gli organizzatori si trattava di circa 4.000 persone, 600 secondo la questura di Parigi. Alcuni manifestanti portavano bandiere dell'NPA (Nuovo Partito Anti-Capitalista), Attac o l'organizzazione antirazzista Mrap. L'obiettivo di questa marcia di 1.400 chilometri è "protestare contro il blocco dei confini, contro il crimine di solidarietà e invocare un'autentica accoglienza dei migranti", secondo gli organizzatori

Lunedì, Giugno 18, 2018 - 08:30

Texas, cinque migranti morti in fuga dalla polizia

Cinque immigrati sono morti in un inseguimento ad alta velocità con la pattuglia di frontiera del Texas. Il suv su cui viaggiavano i cinque si è schiantato fuori San Antonio, dopo che gli agenti della Border Patrol hanno cercato di fermare l'autista. Sul mezzo c'erano in totale 14 persone, incluso il conducente che non ha riportato ferite gravi. Quattro dei passeggeri sono morti sul colpo, il quinto è deceduto in ospedale dopo i tentativi di rianimazione da parte dei medici

Domenica, Giugno 17, 2018 - 16:15

Salvini: "700 giornalisti a Valencia? Se si beccano un migrante a testa siamo a posto"

"Settecento giornalisti a Valencia per i migranti? Se se ne beccano uno a testa siamo a posto". Così il ministro dell'Interno Salvini risponde con una battuta alle domande dei cronisti a margine dell'incontro con i cittadini di Seregno (MB), dove ha presentato il candidato sindaco della Lega, Ilaria Cerqua. "Tutti danno per scontato che l'Italia si faccia carico di tutto e di tutti", ha concluso il ministro.

Pagine