gaza

Pagina 1 di 38
Sabato, Giugno 9, 2018 - 11:45

Gaza, mercoledì riunione d'emergenza all'Onu

L'Assemblea generale delle Nazioni Unite si riunirà mercoledì prossimo per una sessione di emergenza sulla situazione a Gaza su richiesta dei paesi arabi e musulmani che hanno invocato una risoluzione che deplori "l'uso eccessivo della forza" da parte di Israele. L'intenzione è anche quella di indagare sui recenti episodi di violenza avvenuti nell'area e di garantire la protezione dei civili. Ieri nuovo venerdì di protesta, 4 morti e 600 feriti. Il capo di Hamas nella Striscia di Gaza, Ismail Hanyeh, ha annunciato che le 'Marce del Ritorno' andranno avanti ad oltranza fino "alla rimozione del blocco" di Gaza da parte di Israele.

Domenica, Giugno 3, 2018 - 08:00

Gaza, salta la tregua: Israele risponde al lancio di razzi

Non regge la tregua annunciata nei giorni scorsi a Gaza. L'esercito israeliano ha condotto sabato sera alcuni raid aerei nella Striscia colpendo 15 obiettivi, tra i quali depositi e fabbriche di armi di Hamas. L'attacco, fa sapere l'esercito, è scattato dopo il lancio di un razzo verso Israele, intercettato dai sistemi di difesa dello Stato ebraico. Le immagini notturne girate a Gaza mostrano in lontanza esplosioni e bagliori provocati dagli incendi seguiti ai bombardamenti.

Martedì, Maggio 29, 2018 - 10:45

Tensione in Medioriente: da Gaza razzi verso il sud di Israele

Sale la tensione in Medioriente tra israeliani e palestinesi. Da Gaza sono partiti attacchi missilistici verso il Neghev, zona meridionale di Israele. Prima dei raid erano suonate le sirene d'allarme per avvisare gli abitanti dei villaggi israeliani di mettersi al riparo nei rifugi. Secondo le autorità locali non risultano feriti. La radio militare parla dell'attacco palestinese più consistente nella zona negli ultimi anni. Immediata la reazione dell'esercito israeliano: carri armati hanno colpito postazioni di Hamas lungo il confine.

Lunedì, Maggio 28, 2018 - 13:00

Bruxelles, 4500 paia di scarpe per le vittime di Gaza

Una gigantesca installazione realizzata con 4.500 paia di scarpe è stata creata a Bruxelles da attivisti filo-palestinesi per attirare l'attenzione sulla difficile situazione delle persone a Gaza. L'iniziativa del movimento attivista globale Avaaz arriva a poche ore da un incontro dei ministri degli esteri dell'UE nella capitale belga. Gli attivisti di Avaaz chiedono ai leader europei di imporre sanzioni a Israele. I recenti eventi a Gaza e il trasferimento dell'ambasciata USA a Gerusalemme sono all'ordine del giorno dei ministri degli esteri dell'UE, tra le altre questioni internazionali. Gli attivisti dicono che le scarpe rappresentano i 4.500 palestinesi e israeliani che hanno perso la vita nel conflitto negli ultimi dieci anni

Martedì, Maggio 15, 2018 - 19:30

Gaza, Turchia espelle ambasciatore israeliano

Occhi puntati sul Medio Oriente dopo i violenti scontri di ieri al confine tra la Striscia di Gaza e Israele che hanno causato almeno 61 morti, tra cui anche una bimba di 8 mesi. Le violenze in occasione del trasferiemento dell'ambasciata Usa a Gerusalemme. La Turchia ha deciso di espellere l'ambasciatore israeliano ad Ankara in segno di protesta contro le violenze commesse dall'esercito israeliano e il presidente Erdogan ha proclamato tre giorni di lutto per i palestiensi uccisi. Gli Stati Uniti invece hanno bloccato una dichiarazione dell'Onu elaborata dal Kuwait che chiedeva un'inchiesta indipendente su quanto accaduto sulla Striscia. Mentre dall'Oms e Amnesty International denunciano una vera e propria crisi sanitaria, con ospedali e operatori gia' fiaccati dalle difficolta' che si trovano ad affrontare migliaia di feriti

Martedì, Maggio 15, 2018 - 18:00

Ancora scontri a Gaza e in Cisgiordania, lacrimogeni dai droni

Resta altissima la tensione nei Territori palestinesi all'indomani della strage che si è consumata sul confine tra Gaza e Israele, con 58 morti e 2700 feriti. Ci sono stati ancora scontri, sempre nella Striscia, lungo la frontiera, coi lacrimogeni sparati sui manifestanti palestinesi dai droni israeliani. Disordini anche a Nablus, in Cisgiordania: sassaiole contro i soldati dello Stato di Israele

Martedì, Maggio 15, 2018 - 11:45

Francia e Gb condannano gli attacchi lungo il confine di Gaza

Dura condanna della comunità internazionale dopo gli scontri di ieri lungo il confine tra Gaza e Israele, che ha causato oltre 50 morti e quasi 3000 feriti tra i palestinesi. La Francia chiede di fermare la nuova escalation di violenza. Per il governo britannico, quanto accaduto è scioccante. “Ci aspettiamo che tutti agiscano con la massima moderazione per evitare ulteriori perdite di vite”, ha detto l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea, Federica Mogherini, mentre Amnesty International denuncia "una ripugnante violazione delle norme internazionali e dei diritti umani".

Mercoledì, Maggio 9, 2018 - 17:15

Gaza, Batman chiede giustizia per i profughi palestinesi

Un manifestante palestinese vestito da Batman ha sventolato la bandiera nazionale a pochi passi dal confine tra Israele e Gaza, a est di Khan Yunis, nel sud della Striscia."Batman è qui davanti al Joker israeliano e brandisce la bandiera della Palestina per inviare un messaggio al mondo: abbiamo diritto di tornare alle nostre case che siamo stati costretti ad abbandonare". Da tempo i dimostranti palestinesi stanno chiedendo il permesso per tornare nelle loro case dalle quali sono fuggiti o sono stati espulsi durante la guerra del 1948 che circondava la creazione di Israele.

Venerdì, Maggio 4, 2018 - 19:30

Gaza: ancora scontri al confine con Israele

Ancora scontri al confine tra Gaza e Israele. I manifestanti palestinesi sono tornati a protestare per il sesto venerdì consecutivo per la cosidetta Marcia del Ritorno, iniziata a fine marzo. Ci sarebbero almeno 40 feriti tra i palestinesi.

Venerdì, Aprile 27, 2018 - 20:00

Gaza, ancora scontri sul confine: uccisi tre palestinesi

Quinto venerdì di scontri al confine tra la Striscia di Gaza e Israele durante le proteste della cosiddetta "Marcia del ritorno". Tre manifestanti palestinesi sono stati uccisi e ci sarebbero oltre 200 feriti: a riferirlo è il ministero della Sanità palestinese. I dimostranti hanno sfondato le recinzioni e l'esercito israeliano ha reagito sparando proiettili e lacrimogeni

Pagine