egitto

Pagina 1 di 86
Giovedì, Novembre 9, 2017 - 12:00

Regeni, la promessa di al-Sisi: "Vogliamo scoprire i colpevoli"

ll presidente egiziano al-Sisi è tornato sul caso di Giulio Regeni, il ricercatore friulano torturato e ucciso al Cairo. "Desideriamo scoprire i colpevoli e stiamo agendo in maniera molto trasparente con le autorità italiane", ha spiegato al-Sisi in una conferenza stampa a Sharm el Sheikh, sottolineando poi come questa vicenda abbia fermato gli investimenti italiani in Egitto. La promessa a margine del “Forum mondiale della gioventù”, importante dare risposte anche per rilanciare le relazioni con l’Italia.

Lunedì, Ottobre 9, 2017 - 10:30

Festa al Cairo per l'Egitto ai Mondiali

L'Egitto si qualifica a Russia 2018, grazie al decisivo 2-1 sul Congo con doppietta del'ex romanista Mohamed Salah. Incontenibile la gioia al Cairo per il ritorno della nazionale dei 'faraoni' al Mondiale, a 27 anni da Italia 1990.

Sabato, Settembre 9, 2017 - 17:45

Egitto: scoperta tomba di 3.500 anni fa

A Luxor, in Egitto, è stata scoperta una tomba risalente a circa 3.500 anni fa, al periodo della XVIII dinastia – secondo la cronologia di Manetone – conosciuto come il “Nuovo Regno”. Lo ha reso noto il ministro delle Antichità, Khaled El-Enany, durante una cerimonia nel sito della necropoli di Draa Abul Naga. All’interno del sarcofago, scoperto durante alcuni scavi lungo la sponda occidentale del Nilo, sono state rinvenute alcune mummie, tra cui quelle di una madre e dei suoi due figli. Portata alla luce anche una statua che ritrae il proprietario Amenemhat e sua moglie, oltre a manufatti che risalirebbero alla XXI e XXII dinastia.

Lunedì, Settembre 4, 2017 - 19:30

Regeni, Cicchitto: "L'articolo del Nyt esce il giorno in cui rimandiamo l'ambasciatore in Egitto"

Fabrizio Cicchitto interviene sul caso Regeni e in particolare parla dell'articolo del New York Times relativo alla decisione dell’Italia di rimandare in Egitto il suo ambasciatore. "E' uscito il giorno in cui abbiamo rimandato l'ambasciatore in Egitto. E' evidente che c'è la responsabilità di un nucleo dei servizi o dei corpi separati egiziani. Ma il contesto in cui tutto si colloca è un contesto rispetto al quale bisogna stare attenti", dice il presidente della Commissione Affari Esteri della Camera. Secondo il quotidiano americano, gli Stati Uniti avevano informato il governo, all'epoca presieduto da Matteo Renzi, di un coinvolgimento dei servizi segreti del Cairo nella morte del ricercatore.

Lunedì, Settembre 4, 2017 - 19:00

Regeni, Alfano: "Egitto nostro partner, ma la ferita è aperta"

Il governo torna a chiedere la verità sul delitto Regeni, in vista del ritorno del nostro ambasciatore al Cairo il 14 settembre. "L'Egitto è un partner ineludibile dell'Italia, come l'Italia per l'Egitto", dice il ministro degli Esteri Alfano alle commissioni riunite di Camera e Senato, tornando sul caso, mai risolto, del ricercatore friulano torturato e ucciso nella capitale egiziana nel 2016. "Nonostante questo - aggiunge il titolare della Farnesina - i rapporti bilaterali hanno subito un duro colpo dal giorno del ritrovamento del corpo di Giulio, e la ferita è ancora aperta". Il nostro obiettivo - conclude Alfano - è arrivare a una verità vera, non di comodo, sulla vicenda.

Martedì 22 Agosto 2017 - 20:30

Usa, stop a 300mln in aiuti a Egitto: pochi progressi diritti umani

Frustrazione per una nuova legge che regola le organizzazioni non governative

Giovedì 17 Agosto 2017 - 13:30

Regeni, a settembre governo informerà su rapporti con Egitto

Sinistra Italiana attacca: "E' urgente, rinvio è inaccettabile"

Mercoledì 16 Agosto 2017 - 21:30

Regeni, bufera su governo dopo caso Nyt. Famiglia andrà al Cairo

Secondo Claudio Regeni e Paola Deffendi sarebbe sufficiente "un po' più di pressione sul governo egiziano" per fare chiarezza

Sabato, Agosto 12, 2017 - 16:30

Egitto, salgono a 41 i morti nell'incidente ferroviario

Sale ad almeno 41 il bilancio dei morti nell'incidente ferroviario avvenuto venerdì ad Alessandria, in Egitto. Altre 132 persone sono rimaste ferite, 12 in gravi condizioni. Lo ha dichiarato il ministero della Salute egiziano al quotidiano ufficiale 'Al Ahram'. La tv di stato ha parlato invece di un totale di 49 vittime. L'incidente è avvenuto nella stazione Khorshid e ha causato il deragliamento della motrice di un treno e di due vagoni dell'altro. Secondo una fonte della sicurezza egiziana, all'origine dello scontro tra due treni ad Alessandria d'Egitto ci sarebbe un errore negli scambi sui binari.

Venerdì, Agosto 11, 2017 - 22:15

Scontro tra treni in Egitto: 36 morti

(LaPresse) - È gravissimo il bilancio di uno scontro fra due treni avvenuto nei pressi di Alessandria d'Egitto. Secondo il ministero della Salute i morti sono almeno 36 e i feriti 109. Stando a quanto riferisce l'agenzia di stampa Mena, l'incidente è avvenuto nella zona di Jorshed.  Secondo le prime ricostruzioni un treno viaggiava dal Cairo, l'altro proveniva da Port Said. Nel 2013 un deragliamento aveva causato a Giza la morte di 19 persone, mentre nel 2012 in uno scontro fra un treno e uno scuolabus su un binario a Manaflut erano morte 51 persone, in gran parte bambini.

Pagine