diritti umani

Pagina 1 di 1
Martedì, Maggio 2, 2017 - 12:15

Milano, al via il Festival dei diritti umani

(LaPresse) C'è la libertà di espressione al centro della seconda edizione del Festival dei diritti umani che si inaugura il 2 maggio alla Triennale di Milano per chiudersi il 7. Un tema attualissimo, come dimostrano le chiusure di giornali e le incarcerazioni di giornalisti, i vincoli imposti agli artisti e le abiure chieste agli scrittori. Molti gli ospiti internazionali: dal giornalista turco Ahmet Insel ad Assa Traorè, la sorella del giovane Adama, morto il 19 luglio scorso a 24 anni dopo un controllo della polizia alla periferia di Parigi. Atteso anche Padre Alejandro Solalinde, il prete messicano candidato al premio Nobel per la Pace che dà accoglienza ai rifugiati.

Lunedì 20 Febbraio 2017 - 18:30

Allarme diritti umani in Colombia dopo lo storico accordo con le Farc

Nel paese sudamericano continuano gli omicidi e le minacce nei confronti dei difensori dei diritti nella delicata fase di transizione dopo 52 anni di guerra

Mercoledì 02 Novembre 2016 - 12:15

Posti i sigilli alla sede di Amnesty International a Mosca

Cambiate le serrature e staccata l'elettricità, personale chiuso fuori

Mercoledì 24 Febbraio 2016 - 09:30

Diritti umani, appello Amnesty-Saviano per ricordare Sacco e Vanzetti

Lanciato l'appello 'Here's to you' per invitare a lottare contro le ingiustizie nel mondo

Martedì 23 Febbraio 2016 - 11:15

Caso Abu Omar, Corte diritti Strasburgo condanna Italia

Viene ritenuta responsabile di aver violato il diritto dell'imam a non subire tortura e trattamenti disumani

Lunedì, Febbraio 15, 2016 - 13:00

Siria, raid aerei su ospedale Msf nel nord: almeno 9 morti

Un ospedale sostenuto da Medici senza frontiere (Msf) è stato attaccato da raid probabilmente russi nella città di Maarat al Nuaman, nel nord della Siria. Lo ha reso noto Msf senza confermare il numero delle vittime. Secondo l'Osservatorio siriano per i diritti umani, vi sarebbero almeno nove morti tra cui un neonato. L'Osservatorio riferisce che l'edificio è stato totalmente distrutto da caccia, verosimilmente russi. Altri 14 civili sono, invece, rimasti uccisi quando sette missili hanno colpito un ospedale, una scuola e altri siti nella città di Azaz, vicino al confine con la Turchia. Secondo un residente, sarebbe stato colpito anche un campo profughi della città da raid russi.