Corea

Pagina 1 di 38
Venerdì, Maggio 25, 2018 - 07:00

Corea del Nord, lo smantellamento del sito nucleare

La Corea del Nord ha smantellato il suo sito di test nucleari di Punggye-ri, l'unico ufficialmente conosciuto. La cerimonia di chiusura, che sancisce un importante passo verso la denuclearizzazione del paese, si è tenuta davanti a giornalisti e fotografi di tutto il mondo. Il gesto risultava preparatorio per il summit con gli Usa, ma dalla Casa Bianca hanno annullato il vertice tra Trump e Kim, previsto per il 12 giugno, a causa di una "tremenda rabbia e aperta ostilità" in riferimento a "una recente dichiarazione" da parte di Pyongyang. Immediata la risposta da Pyongyang: "Siamo pronti al colloquio in qualunque momento e in qualunque forma".

Domenica, Maggio 6, 2018 - 11:45

Iran e Corea del Nord contro gli Usa

La Corea del Nord accusa gli Stati Uniti: "Sta rovinando la nascente distensione con il Sud dopo l'incontro tra i due leader Kim Jong-un e Moon Jae-in". Pyongyang definisce "fuorvianti" le affermazioni della Casa Bianca secondo cui la politica Usa di sanzioni e pressione politica sarebbe il fattore che ha condotto il regime al tavolo dei negoziati. "E' un tentativo pericoloso", afferma il ministero degli Esteri nordcoreano. Contro Washington anche l'Iran: gli Stati Uniti affronteranno uno "storico pentimento" se si ritireranno dall'accordo sul nucleare firmato nel 2015 tra l'Iran e l'Occidente, ha dichiarato il presidente Rohani. "Teheran - ha aggiunto - ha in programma piani per far fronte a qualsiasi decisione di Donald Trump.

Mercoledì, Gennaio 17, 2018 - 12:15

Corea del Nord, Stati Uniti cercano soluzione diplomatica

Il segretario di Stato americano, Rex Tillerson, ha detto che gli Stati Uniti cercano una soluzione diplomatica allo stallo nucleare con la Corea del Nord. Tillerson ha però aggiunto che, se la Corea del Nord non vorrà negoziare il disarmo nucleare ponendo una crescente minaccia sulla sicurezza degli Stati Uniti, si potrebbe innescare una risposta militare. Consapevole dei progressi ottenuti nella realizzazione delle armi nucleari e nei sistemi di missili balistici

Martedì, Dicembre 5, 2017 - 17:30

Razzi da Fazio assicura: "La Corea del Nord non attaccherà più nessuno"

Antonio Razzi ospite a "Che Fuori Tempo Che Fa" di Fabio Fazio, su Rai 1. Il senatore ha mostrato la lettera che ha ricevuto da parte di Kim Jong-un, leader della Corea del Nord con cui Razzi ha instaurato un rapporto di amicizia: "Dice che questo è stato l’ultimo esperimento e che ormai si definisce uno Stato nucleare, quindi non farà mai più niente e non attaccherà mai nessuno”, racconta Razzi che conclude: “Se non ha scritto la verità allora andrò a reclamare perché la parola è la parola…”.

Mercoledì, Novembre 29, 2017 - 22:45

Trump: "Pechino fermi la Corea del Nord"

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, esorta la Cina a fare pressioni sulla Corea del Nord affinché ponga fine alla minaccia nucleare. Trump ha avuto un colloquio telefonico con il presidente cinese Xi Jinping, ribadendo la determinazione degli Stati Uniti nel difendere se stessi e i propri alleati dalla crescente minaccia del regime di Pyongyang. La Corea del Nord ha confermato che è un missile balistico intercontinentale Icbm quello che ha testato nel suo ultimo lancio e ha avvertito di essere in grado di colpire tutto il territorio degli Stati Uniti.

Venerdì, Ottobre 20, 2017 - 16:30

Mike Pompeo: "La Corea del Nord a un passo dal poter colpire gli USA"

Mike Pompeo, il numero uno della Cia lancia l'allarme: "La Corea del Nord fra qualche mese sarà in grado di colpire gli Stati Uniti con un missile balistico armato di testata nucleare". Il direttore della Cia ha poi messo in guardia la Casa Bianca anche da possibili attacchi da parte dello Stato Islamico dopo la perdita di Raqqa in Siria. Intanto il presidente Trump "è determinato ad impedire che Pyongyang riesca a compiere la svolta necessaria per minacciare con un ordigno nucleare gli USA", ha poi ribadito Pompeo, sottolineando come il presidente preferisca comunque tenere aperta la porta alla diplomazia.

Mercoledì, Ottobre 11, 2017 - 12:15

Prove di guerra Usa nei cieli della Corea

Ennesima prova di forza di Washington nei confronti del regime di Kim Jong-un. Due bombardieri strategici Usa hanno volato nella notte con i jet di Seul nei cieli della penisola coreana. Partiti da Guam, i bombardieri, secondo quanto riferito dal Comando di Stato maggiore congiunto sudcoreano, hanno simulato un attacco aria-terra sul mar del Giappone. In azione intanto gli hacker di Pyongyang, che avrebbero rubato centinaia di documenti militari riservati di Seul. Tra questi ci sarebbero anche i piani in caso di guerra contro il regime di Kim.

Lunedì, Ottobre 2, 2017 - 11:00

VIDEO Trump: "La trattativa con la Corea è una perdita di tempo"

"Essere stati gentili con Rocket Man (così definisce il dittatore nordcoreano Kim Jong-un) negli ultimi 25 anni non ha funzionato, perché dovrebbe funzionare ora? Clinton ha fallito, Bush ha fallito e Obama ha fallito. Io non fallirò", ha twittato il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, mentre il suo segretario di Stato Rex Tillerson è a Pechino. "Risparmia le energie Rex, faremo quello che c’è da fare”. Il messaggio di Trump arriva dopo che la Corea del Nord ha dato del “vecchio psicopatico” al presidente americano.

Mercoledì, Settembre 27, 2017 - 19:45

La Corea del Nord può abbattere i jet Usa

La Corea del Nord possiede davvero i mezzi per abbattere i bombardieri strategici americani come minacciato dal ministro degli Esteri nordcoreano, Ri Yong-ho. Lo sostiene il quotidiano americano "Wall Street Journal", secondo cui Pyongyang è dotata dal 2010 di batterie di missili anti-aerei in grado di colpire qualsiasi jet fino a una distanza massima di 150 chilometri, ben oltre i 22 chilometri dello spazio aereo nordcoreano. Intanto, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha dichiarato che Washington è “totalmente preparata” a esercitare l’opzione militare e ha avvertito Pyongyang che questa eventualità comporterà conseguenze terribili per il paese asiatico.

Lunedì, Settembre 11, 2017 - 17:45

Nuove minacce della Corea del Nord agli Stati Uniti

Nuovo attacco verbale della Corea del Nord agli Stati Uniti. Secondo Pyongyang, gli americani pagheranno il “prezzo necessario” e sperimenteranno “i più grandi dolori e le peggiori sofferenze” se spingeranno per nuove e più pesanti sanzioni. Questo il monito del Ministero degli Esteri nordcoreano. L'avvertimento arriva a poche ore dalla possibile votazione, da parte del Consiglio di sicurezza dell'Onu, di ulteriori restrizioni, richieste dagli Stati Uniti, in risposta al test nucleare del 3 settembre.

Pagine