castello sforzesco

Pagina 1 di 1
Martedì, Giugno 12, 2018 - 08:00

Roberto Bolle al Castello Sforzesco: lunghe file per vedere l'étoile

In tantissimi per lo spettacolo di apertura della festa della danza "OnDance" a Milano .

Lunedì, Giugno 11, 2018 - 22:30

Roberto Bolle presenta "OnDance" prima dello spettacolo al Castello Sforzesco

L'inno alla danza di Roberto Bolle invade Milano dall’11 al 17 giugno. Prima di inaugurare l'evento al Castello Sforzesco l'étoile racconta il progetto "OnDance", la grande festa che animerà anche le strade della città con workshop gratuiti di danza classica, contemporanea e street, flash mob, mostre fotografiche e installazioni live. “Da anni sognavo di realizzare una grande festa della danza - spiega Bolle -. Uno degli obiettivi principali del mio percorso è sempre stato portare la danza al maggiore numero di persone: prima con i Gala, poi con la tv e con i social, ed ora con OnDance.”

Giovedì, Marzo 1, 2018 - 10:00

Neve ed esercizi zen in Parco Sempione a Milano

Milano si è risvegliata sotto la neve. E i fiocchi continueranno a cadere fino a domani. Lo spettacolo del castello Sforzesco e del Parco Sempione imbiancati, dove qualcuno approfitta dello scenario per dedicarsi agli esercizi zen.

Giovedì, Aprile 13, 2017 - 21:15

Milano, al Castello Sforzesco i tesori della musica barocca

Saranno esposti fino al 20 giugno al Museo degli strumenti musicali al Castello Sforzesco di Milano due tesori della musica barocca: una copia della chitarra Mango Longo e la ricostruzione di un clavicembalo cromatico appartenuto al Principe madrigalista Carlo Gesualdo da Venosa. Il 24 giugno i due strumenti storici saranno poi portati al Castello di Gesualdo, in provincia di Avellino, in esposizione permanente.

Martedì, Febbraio 23, 2016 - 16:15

Addio a Umberto Eco, lunghe code al Castello per funerali

Lunghe code al Castello Sforzesco per rendere omaggio a Umberto Eco e partecipare alla cerimonia laica organizzata dalla famiglia del professore e dal comune di Milano per dargli l'ultimo saluto. Centinaia di milanesi si sono messi in coda davanti al Castello e nei cortili interni per poter rivolgere un pensiero e un saluto al semiologo, giornalista e scrittore che si è spento venerdì sera nella sua casa di Milano, a pochi passi dal Castello. Presenti ai funerali anche i ministri dei Beni Culturali Dario Franceschini e dell'Istruzione Stefania Giannini. Il sindaco della città Giuliano Pisapia ha voluto ringraziare Eco davanti a tutti.