calcio

Pagina 1 di 136
Sabato, Giugno 9, 2018 - 17:15

Schillaci: "Italia fuori dai Mondiali? Spero che il giocattolo si possa ricostruire"

"Non fare il Mondiale è una grande delusione, una perdita economica pazzesca e una danno d'immagine". Un grande ex bomber della nazionale italiana Totò Schillaci analizza così il momento del nostro calcio. "Mi auguro che questo bel giocattolo che si è rotto si possa ricostruire", ha aggiunto l'attaccante siciliano a margine di un torneo di Vecchie Glorie a Imbersago, nel lecchese, per raccogliere fondi a favore dell'associazione 'Ogni giorno per Emma'

Venerdì, Giugno 1, 2018 - 07:45

Francia-Italia a Nizza: l'amichevole

Francia e Italia questa sera illumineranno Nizza per un'amichevole di spessore, che lo stesso ct azzurro, Mancini, ha riconosciuto nella conferenza stampa pre gara: "La Francia è una candidata alla finale della Coppa del Mondo. Questo è un buon test per noi" ha precisato il tecnico jesino. Convinto del futuro della squadra ma anche della mole di lavoro da svolgere: "In questi giorni abbiamo fatto bene, ma la strada sarà lunga". Qualche novità nella formazione: in dubbio il beniamino "di casa" Balotelli, con Insigne in pole position, mentre pare certa la presenza di Sirigu in porta, al posto di Donnarumma.

Lunedì, Maggio 28, 2018 - 17:30

La prima dell'Italia di Mancini contro l'Arabia Saudita

Stasera alle 20.45 a San Gallo, in Svizzera, parte l'avventura della Nazionale targata Roberto Mancini. Gli azzurri giocheranno in amichevole contro l'Arabia Saudita. Solo capitan Bonucci è tra i reduci dei "senatori". Nel 4-3-3 disegnato dal nuovo ct, spazio a Donnarumma tra i pali, Zappacosta, Criscito e Romagnoli in difesa, Jorginho, Pellegrini e Cristante a centrocampo e in attacco probabile il tridente con Balotelli Insigne e Politano. L'Italia tornerà in campo venerdì a Nizza contro la Francia, chiuderà il trittico di amichevoli la gara con l'Olanda il 4 giugno a Torino.

Sabato, Maggio 19, 2018 - 13:00

Calcio, il Parma ritorna in serie A

Il Parma ritorna in Serie A con un'impresa storica per il calcio italiano: l'arrivo nella massima serie calcistica per i ducali viene dopo tre promozioni consecutive. Vincendo a La Spezia 2-0 e chiudendo al secondo posto il campionato di B, complice il pareggio del Frosinone con il Foggia, Parma rivede la massima serie tre anni dopo il fallimento del marzo 2015. I ciociari si giocheranno l'ultimo posto disponibile per la A ai playoff con Palermo, Venezia, Bari, Cittadella e Perugia

Martedì, Maggio 15, 2018 - 11:30

Dopo 7 scudetti consecutivi, Gigi Buffon pronto all'addio?

Dopo aver centrato il settimo scudetto consecutivo con la Juventus, Gigi Buffon potrebbe dare l’addio al calcio. La società bianconera ha reso noto che giovedì il portiere – campione del mondo nel 2006 in Germania – terrà una conferenza stampa. L’occasione, forse, per annunciare pubblicamente il ritiro. Buffon, che è arrivato alla Juve nell'estate del 2001, si godrà sabato prossimo allo Stadium gli onori e i festeggiamenti che gli riserveranno i tifosi per quella che secondo molti potrebbe essere la sua ultima partita in bianconero.

Domenica 13 Maggio 2018 - 23:15

Le pagelle dei campioni. Buffon da 10. Super Chiellini, Douglas Costa e Allegri

Ancora una grande stagione. Ottimi voti pure per Dybala, Bazragli e Khedira. Un poco sotto l'anno scorso, Higuain

Venerdì, Maggio 4, 2018 - 12:15

Furia ultras in trasferta, in manette tifosi del Catania

C'è anche il tentato omicidio nella lunghissima lista di reati di cui sono accusati alcuni ultras catanesi arrestati all'alba dalla polizia. Il gruppo di tifosi si sarebbe reso responsabile, durante la trasferta a Matera del 29 aprile scorso, di una serie di aggressioni indiscriminate ai danni di inermi cittadini nei pressi degli imbarcaderi di Messina. Non solo, avrebbero quindi ingaggiato un inseguimento lungo l'Autostrada A2 del Mediterraneo di un'auto che ritenevano (erroneamente) essere occupata da tifosi siracusani. Le vittime sono state raggiunte dagli ultras etnei nei pressi della stazione di Lamezia Terme, in provincia di Cosenza, aggredite con violenza e rapinate. Gli arrestati hanno anche provocato l'incendio della parte anteriore della loro auto lanciando all'interno un fumogeno, come mostrano le immagini diffuse dalla polizia. Ora sono accusati a vario titolo di rapina impropria, danneggiamento aggravato, incendio, lesioni aggravate, violenza privata, tentato omicidio, utilizzo di oggetti atti ad offendere in occasione di manifestazioni sportive, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione abusiva di materiale esplodente.

Lunedì, Aprile 30, 2018 - 07:15

Calcio, tonfo del Napoli a Firenze

La Fiorentina domina la partita vince 3-0 e infrange i sogni scudetto del Napoli. Tornfo degli azzurri a Firenze. Al Franchi la squadra di Sarri resta dopo pochi minuti in 10 per l'espulsione di Koulibaly e si deve arrendere alla tripletta di Simeone. La Juventus ringrazia i viola e sorride volando a +4 sul Napoli con lo scudetto patricamente ormai in tasca a tre giornate dalla fine del campionato. Il Milan torna al successo vincendo 2-1 sul campo del Bologna in uno. Ma in ottica Europa League non cambia nulla, perché anche l'Atalanta vince 3-1 sul Genoa, mentre la Sampdoria supera 4-1 il Cagliari. Vince anche il Crotone 4-1 al Sassuolo e la Spal 3-1 Verona. Pareggio tra Benevento e Udinese. Nel posticipo serale la Lazio batte il Torino per 1 a 0.

Martedì, Aprile 17, 2018 - 11:00

Calcio, stasera l'anticipo Inter-Cagliari

Questa sera torna la serie A con l'anticipo del 33esimo turno, l'ultimo infrasettimanale del campionato. A sfidarsi a San Siro, l’Inter e il Cagliari. Per i nerazzurri l’opportunità, con una vittoria, di salire momentaneamente al terzo posto in classifica, scavalcando le romane. “Ormai non c’è più nulla da gestire, dobbiamo solo vincere”, ha dichiarato mister Spalletti. Domani si completa il quadro: la Juventus capolista in trasferta a Crotone, il Napoli ospita l'Udinese. Spiccano anche Fiorentina-Lazio, Roma-Genoa e Torino-Milan

Giovedì, Aprile 12, 2018 - 22:15

Real-Juventus, Pirlo difende Buffon: "Capisco il suo sfogo"

Andrea Pirlo è pronto a salutare il calcio giocato. L’ex giocatore di Inter, Milan e Juve ha presentato a Milano la sua ''Notte del Maestro'' - la partita d'addio che disputerà a San Siro il prossimo 21 maggio e ha avuto modo di parlare anche del contestato rigore concesso al Real Madrid contro la Juventus nella gara di ritorno degli ottavi di Champions. "Capisco lo sfogo di Gigi a fine partita, esser fermati a dieci secondi dalla fine dopo una gara così bella fa arrabbiare". Poi sulla Roma: "Ho visto i giallorossi allo stadio e ho assistito a questo spettacolo sono rimaste in 4 e devono puntare ad arrivare fino in fondo". Infine sull'addio: "Non abbandonerò il mondo del calcio, andrò in vacanza e avrò tempo per decidere, non ho fretta di pensare a cosa fare"

Pagine