Borsa

Pagina 1 di 182
Lunedì, Maggio 28, 2018 - 12:00

Cottarelli piace ai mercati

Carlo Cottarelli piace ai mercati. La borsa di Milano stamattina ha aperto in deciso rialzo: il primo Ftse Mib segnava più 1,5%. In netto calo anche lo spread tra btp e bund tedeschi. L'ex commissario ai tagli alla spesa convocato al Quirinale: Mattarella gli affiderà l'incarico di formare un governo dopo la rinuncia di Giuseppe Conte. Lega e M5S chiedono però in ritorno immediato alle urne. Di Maio chiede addirittura l'impeachment per Mattarella, piu cauto invece Salvini che dice: "Non mi faccio guidare dalla rabbia". Il leader della Lega poi avverte Berlusconi: "Se Forza Italia voterà la fiducia a Cottarelli, sarà la fine dell'alleanza"

Mercoledì, Maggio 16, 2018 - 19:15

Bozza governo M5S-Lega: lo spread vola, Borsa in picchiata

Spread in rialzo e borsa in picchiata nella giornata che potrebbe essere decisiva per l'accordo di governo tra Lega e 5 Stelle. In profondo rosso per tutta la seduta, Piazza Affari ha chiuso a -2,32%, maglia nera in Europa. Lo spread sfonda i 150 punti. A spaventare i mercati la bozza di contratto diffusa ieri sera - e dichiarata superata da leghisti e pentastellati - con la possibile uscita dall'euro e il taglio del debito. Intanto Salvini e Di Maio fanno un passo indietro sulla premiership ma assicurano che il presidente del Consiglio sarà un politico. Il segretario del Carroccio chiede, però, che ci sia un leghista al ministero dell'Interno "per garantire rimpatri ed espulsioni".

Mercoledì 16 Maggio 2018 - 11:45

Il contratto Lega-M5S spaventa i mercati. Vendita sui Btp e Borsa giù

Ha colpito soprattutto l'idea (poi smentita dai due partiti) di chiedere a Draghi di cancellare 250 miliardi di titoli di Stato

Martedì 24 Aprile 2018 - 18:15

Piazza Affari da record, il Ftse Mib sopra quota 24.000

La Borsa a livelli che non si vedevano dal 2015. Bene Ferragamo, Moncler e Pirelli. Male Saipem e Telecom

Martedì, Aprile 3, 2018 - 12:45

Spotify debutta in Borsa e sfida la rivale Apple Music

Spotify sbarca in Borsa. Il servizio di musica in streaming svedese è pronto a sfidare la rivale Apple Music anche a Wall Street. Il debutto è previsto per oggi ma arriva in un momento critico per i titoli tecnologici reduci da diverse giornate negative sul fronte dei mercati. Potrebbe essere il maggiore debutto tecnologico del 2018 e la capitalizzazione finale potrebbe arrivare fino a 25 miliardi di dollari. Negli ultimi mesi sono aumentate le misure contro i pirati del web e Spotify ha pagato quasi dieci miliardi di dollari a etichette, artisti e editori per i diritti musicali.

Martedì 03 Aprile 2018 - 09:15

Borse, l'Europa cala e si riprende. E Wall Street recupera la perdita

La guerra dei dazi, con la reazione cinese (rincari per 128 prodotti Usa), ha fatto cadere la Borsa americana. Tengono le piazze europee

Mercoledì, Marzo 28, 2018 - 12:15

Crollo in borsa per i giganti del Web

Dopo lo scandalo Facebook, nuovo tonfo a Wall Street per il social network che trascina giù anche gli altri titoli. Facebook crolla del 5%, Twitter va a -12%, Google a -3%. Wall Street chiude in netto calo con il Dow Jones che perde l'1,44%. Dall'inizio del datagate Mark Zuckerberg ha perso 14 miliardi mentre il titolo Facebook ne ha persi 80. Il fondatore del social network ha deciso di testimoniare davanti al Congresso americano e potrebbe comparire alla commissione giustizia del Senato il 10 aprile.

Mercoledì, Marzo 21, 2018 - 10:30

Scandalo Facebook: crolla il social

Negli Usa infuria l'hashtag #DeleteFacebook dopo lo scandalo data relativo ai milioni di account violati per scopi politici che ha travolto il social network. Continua la discesa in borsa del gigante del web che nel giro di pochi giorni ha perso 9 miliardi di dollari, più del 5%. Trascinati giù anche gli altri social: Twitter va a -9,68%, Snapchat a -3,6%. Intanto arrivano nuove rivelazioni da Chris Wylie, la talpa che ha portato allo luce lo scandalo: dietro la supervisione dei dati sul social, raccolti dalla Cambridge Analytica, si celerebbe Steve Bannon, l'ex stratega di Donald Trump.

Lunedì, Marzo 19, 2018 - 19:15

Scandalo Facebook, titolo crolla in borsa

Facebook finisce nella bufera dopo lo scandalo che coinvolge la società Cambridge Analytica. Un'inchiesta giornalistica ha rivelato che sarebbero stati acquisiti illegalmente dati di 50 milioni di utenti del social da utilizzare per scopi elettorali, quando l'azienda era al servizio della campagna di Donald Trump per la Casa Bianca. Immediate le reazioni politiche: la senatrice democratica del Minnesota Amy Klobuchar ha chiesto che Zuckerberg venga ascoltato dalla Commissione Giustizia del Senato, mentre il senatore democratico Ron Wyden ha fatto una serie di domande precise in una lettera inviata a Zuckerberg. Intanto il titolo di Facebook crolla in borsa a Wall Street e perde oltre il sette per cento, il peggior calo per il titolo del social network dall’ottobre 2014

Mercoledì 14 Febbraio 2018 - 18:00

Borsa, Milano corre con Enel e Bper oltre i dati Usa

Forte rialzo (+1,81%) a Piazza Affari al termine di una seduta che è stata anche in territorio negativo. Bene anche Leonardo e Atlantia

Pagine