Domenica 15 Maggio 2016 - 19:30

Susan Sarandon contro Woody Allen: Abusò della figlia adottiva

Sarandon, insieme all'attrice Geena Davis, sarà premiata stasera a Cannaes per il suo contributo all'industria del cinema e alla causa delle donne

Susan Sarandon

L'attrice statunitense Susan Sarandon ha criticato duramente il regista Woody Allen per i suoi presunti abusi sulla figlia adottiva Dylan quando era minorenne. "Non ho nulla di buono da dire su di lui", ha dichiarato l'attrice. "Credo che abbia abusato sessualmente di una bambina e non credo proprio che questo sia giusto", ha aggiunto parlando ad un forum organizzato dalla rivista Variety e da consorzio francese del lusso Kering in occasione del secondo summit 'Women in Motion', che durante il festival di Cannes tiene alto il tema del peso delle donne nell'industria del cinema.
 

 Sarandon, insieme all'attrice Geena Davis (25 anni dopo lo storico film 'Thelma e Louise'), sarà premiata stasera per il suo contributo all'industria del cinema e alla causa delle donne.
Il regista Woody Allen ha inaugurto mercoledì il Festival di Cannes con il suo ultimo film 'Caffè Society', nello stesso giorno in cui suo figlio Ronan Farrow, avuto con l'attrice Mia Farrow, lo ha accusato in pubblico di aver abusato della sorella adottiva.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Claudia Gerini in darsena

Claudia Gerini e Federico Russo conducono 'Sarà Sanremo'

Nella giuria televisiva Ambra Angiolini, Gabriele Salvatores, Piero Pelù, Irene Grandi e Francesco Facchinetti

Le entrate dei concorrenti al Gf vip 2

Grande Fratello Vip, Bossari: "Dedico la mia vittoria a Franchino Tuzio"

Daniele Bossari dedica la sua vittoria al suo agente che l'ha convinto a partecipare

Just Dance World Cup, premiato il miglior gaming dancer d'Italia

Si chiama Antonino Pomilia, ha 19 anni ed è siciliano. Ora volerà a Parigi per rappresentare l'Italia ai mondiali di Just Dance

In onda su Real Time la 'Just Dance World Cup'

Otto giovani concorrenti si sfidano per rappresentare il nostro Paese alla finale mondiale di Parigi. Presentano Marcello Sacchetta e Giulia Pauselli