Mercoledì 13 Luglio 2016 - 08:45

Sud Corea: Accordo con Usa per sistema antimissile Thaad

La decisione viene presa nonostante la contrarietà dei Paesi della regione

Sud Corea: Accordo con Usa per sistema antimissile Thaad nel sud

Il ministero della Difesa della Corea del Sud ha annunciato di aver raggiunto un accordo con gli Stati Uniti per dispiegare il sistema di difesa missilistica americano High Altitude Area Defense (Thaad) nella regione sudorientale di Seongju. La decisione viene presa nonostante la contrarietà dei Paesi della regione.

I ministeri della Difesa dei due Paesi hanno approvato la decisione sul luogo destinato al dispiegamento, ha riferito l'agenzia Yonhap. Il sistema antimissile sarà piazzato a circa 300 chilometri a sud di Seul e contribuirà, secondo una nota di Seul, a "garantire maggior sicurezza al nostro popolo in metà-due terzi dell'intero territorio nazionale, aumentando drasticamente la capacità di difesa delle strutture chiave dello Stato, come le centrali nucleari e le raffinerie di petrolio, così come le forze armate alleate Corea del Sud-Usa". I due Paesi avevano in precedenza annunciato di voler installare il sistema di difesa nel sud del Paese coreano entro il 2017.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Foto tratta dal profilo Twitter #SAVEAHMAD

L'accademico iraniano Djalali confessa: "Spionaggio per sabotare programma nucleare"

L'ammissione alla tv di Stato. Secondo la moglie, tuttavia, l'uomo, già condannato a morte, sarebbe stato costretto dai suoi interlocutori a leggere la confessione

Sventato attacco a San Pietroburgo grazie alla Cia. Putin ringrazia Trump

L'informazione fornita dall'agenzia ha permesso di arrestare alcuni terroristi, forse legati all'Isis, che preparavano attentati

Foto tratta dal profilo Twitter

Libano, diplomatica britannica strangolata dopo violenza sessuale

Il suo cadavere è stato trovato sul ciglio di una strada

Igor interrogato in Spagna: "Accetto processo in Italia"

Intanto, è caccia alla rete di complici che hanno concesso a Igor il russo di trasferirsi dall'Italia fino in Spagna