Martedì 22 Maggio 2018 - 19:45

Strage Ustica, Cassazione: "Ministeri risarciscano la compagnia aerea Itavia"

Secondo i giudici, se i dicasteri "avessero adottato le condotte loro imposte dagli specifici obblighi di legge, l'evento non si sarebbe verificato"

Palazzo di Giustizia. Inaugurazione dell'Anno Giudiziario in Corte di Cassazione

I ministeri di Difesa e Infrastrutture devono risarcire la compagnia Itavia, fallita dopo la strage del 27 giugno 1980, quando un Dc9 venne abbattuto sulle acque di Ustica. Lo stabilisce la sentenza della Corte di Cassazione che dichiara inammissibile il ricorso presentato dai ministeri contro la decisione presa nel merito dalla Corte d'Appello di Roma che nel 2013 ha stabilito un risarcimento di 265 milioni di euro per la compagnia.

Secondo i giudici, se i ministeri "avessero adottato le condotte loro imposte dagli specifici obblighi di legge, l'evento non si sarebbe verificato".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

 Crollo del cavalcavia sulla SS36 a Annone Brianza: continuano i lavori

Cavalcavia e ponti: l'orribile serie di crolli e tragedie

Negli ultimi anni, sempre più frequenti i disastri dovuti a improvvisi cedimenti strutturali di pezzi di viabilità sospesi

Genova, crolla ponte sull’A10

Ponte Morandi: ingegneria ardita, ma anche tanti problemi

Fin dalla sua costruzione (1963-67) sollevò dubbi strutturali. Nel 2016 i dubbi del prof Brencich

Genova, crolla ponte Morandi sull'A10, auto sotto le macerie. Almeno 20 vittime

Dramma sul viadotto. I vigili del fuoco: "Due persone estratte vive". Tredici i feriti di cui 5 gravi. Autostrade: "In corso consolidamento della soletta"

Palermo, le mani di Cosa nostra sul mercato ortofrutticolo: confiscati beni per 150 milioni

Scoperta una 'regia occulta' in grado di controllare prezzi di vendita, trasporto su gomma e approvvigionamento