Lunedì 11 Aprile 2016 - 12:45

Strage Parigi, fratello Abaaoud in viaggio verso Europa per vendicarlo

Il fratello minore di uno dei presunti responsabili degli attentati di Parigi ha lasciato la Siria ed è in viaggio verso l'Europa per vendicare la sua morte

 Abdelhamid Abaaoud

 Il fratello minore di Abdelhamid Abaaoud, uno dei presunti responsabili degli attentati di Parigi e morto il 18 novembre in un raid della polizia a Saint Denis, ha lasciato la Siria ed è in viaggio verso l'Europa per vendicare la morte del familiare. A riferirlo è il giornale Paris Match. Ad allertare l'Interpol fu una conversazione telefonica del 18 febbraio, in cui il 15enne Younes Abaaoud diceva alla sorella Yasmina, che vive in Belgio: "Arrivo qui alle 10". Gli investigatori belgi lo hanno poi individuato in Arabia Saudita, a Gedda, afferma Paris Match. Avrebbe chiamato la sorella da lì.
 

 Il ragazzino, si legge, potrebbe prendere un aereo "per una qualsiasi destinazione in Turchia, Marocco o Europa". Inoltre, il timore è che "abbia cambiato il suo aspetto fisico e viaggi con documenti falsi", cosa che preoccupa le autorità europee perché renderebbe "difficile ritrovarlo", afferma Paris Match citando investigatori europei.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ryanair strike

Ryanair, ancora grane: i piloti scioperano e la società minaccia sanzioni

L'offensiva dei piloti della compagnia arriva in scia all'annuncio di 20 mila cancellazioni di voli da parte di Ryanair

Iran, due violenti terremoti colpiscono il Paese

La terra ha tremato a nordest di Kerman e nell'area occidentale già colpita da un sisma lo scorso novembre. Non ci sono ancora notizie di danni o vittime