Giovedì 21 Gennaio 2016 - 11:30

Strage Parigi, due arresti a Molenbeek: legati ad attentatori

Si sospettano legami con i terroristi responsabili degli attacchi del 13 novembre scorso

Strage Parigi, due arresti a Molenbeek: legati ad attentatori

 Due persone che si sospetta siano legate agli attentatori del 13 novembre a Parigi sono state arrestate in Belgio durante perquisizioni compiute ieri e oggi nel quartiere Molenbeek di Bruxelles. Lo riferisce la procura federale belga.  Il primo arresto è avvenuto ieri sera e il secondo stamattina. La polizia, fa sapere la procura, non ha trovato armi né esplosivi. La persona arrestata ieri è Zakaria J., nato nel 1986 e di nazionalità belga. Quella fermata oggi è invece Mustafa E., nato nel 1981 e di nazionalità marocchina. Secondo la procura, le due persone "sono state fermate a causa dei loro presunti vincoli con diverse persone citate nel dossier" degli attacchi di Parigi, ha fatto sapere la procura.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Sochi, conferenza riunita Putin-Merkel

Putin da Merkel: cena in castello Meseberg, in menu Nord Stream 2

Quello del gasdotto è fra i temi caldi sul tavolo, soprattutto dal momento che Russia e Germania sono sotto pressione in merito da parte degli Stati Uniti di Donald Trump

ITALY-MIGRATION

Nave Diciotti, con 177 migranti, bloccata da Salvini a Lampedusa

L'unità è intervenuta in acque Sar maltesi per prendere a bordo le persone. La Valletta non li vuole e l'Italia nemmeno. Attacchi sui social

KOFI ANNAN

È morto Kofi Annan, ex segretario generale dell'Onu e premio Nobel per la Pace

È stato il primo africano nero a ricoprire quel ruolo, dal 1997 al 2006. Aveva 80 anni

Spagna, un anno fa attacco a Barcellona: la città ricorda le vittime

Barcellona commemora attacco Rambla divisa su questione Catalogna

In un doppio attentato tra il centro città e Cambris persero la vita 16 persone, tra cui due italiani