Lunedì 13 Giugno 2016 - 21:15

Strage Orlando, Obama: Troppo facile accesso ad armi. È problema

"Corriamo un grande rischio nell'essere così indulgenti"

Strage Orlando, Obama: Troppo facile accesso ad armi. È problema

"È troppo facile l'accesso alle armi in questo Paese. Ed è un problema". Così il presidente Usa, Barack Obama, parlando al termine di un incontro alla Casa Bianca con i membri della sicurezza nazionale e dell'intelligence all'indomani della strage di Orlando. La polizia ha infatti riferito che il killer, Omar Madeen, è entrato nella discoteca armato di un fucile d'assalto e due pistole acquistate legalmente. "Corriamo un grande rischio nell'essere così indulgenti sulle armi", ha aggiunto.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Forum economico internazionale di San Pietroburgo

Macron tende la mano a Conte: "Mai date lezioni agli italiani"

Il presidente francese dice la sua sul nuovo governo

CUBA-AIR-ACCIDENT

Cuba, muore sopravvissuta a schianto aereo: salgono a 112 i morti

Un'altra dei tre sopravvissuti cubani, una donna di 23 anni, era morta lunedì

Weinstein accusato di violenza sessuale. Libero col braccialetto elettronico

Ha pagato la cauzione di un milione di dollari stabilita dal tribunale di Manhattan. Il procuratore elogia le coraggiose sopravvissute

BULGARIA-EU-SPAIN-POLITICS

Partito Rajoy condannato per corruzione, Ciudadanos chiede nuove elezioni

Caos in Spagna dopo il processo Guertel. E il Psoe presenta una mozione di sfiducia