Lunedì 18 Luglio 2016 - 11:30

Nizza, Lega diserta riunione con Renzi: Governo complice

Centinaio e Fedriga: "Favorendo il traffico di esseri umani di fatto stanno finanziando il terrorismo"

Strage Nizza, Lega diserta riunione con Renzi: Governo complice

E polemica politica dopo la strage di Nizza. Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha organizzato un incontro a Palazzo Chigi con i capigruppo di Camera e Senato per fare il punto dopo l'attentato, ma gli esponenti della Lega Nord Gianmarco Centinaio e Massimiliano Fedriga non prendono parte alla riunione. "Non intendiamo fare l'ennesima inutile passerella - sostengono - e non abbiamo tempo da perdere. Non condividiamo le strategie buoniste e complici di Renzi e del suo governo che favorendo il traffico di esseri umani di fatto stanno finanziando il terrorismo. Il giorno in cui si decideranno ad attuare politiche serie di contenimento dell'invasione, allora saremo disponibili a dare il nostro contributo".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Assemblea nazionale "C'è una nuova proposta"

Grasso: "Comandato da D'Alema? Sarò io a guidare Liberi e Uguali"

Il presidente del Senato risponde a Matteo Renzi che lo ha paragonato a Fini

PD - Sit in del Partito democratico sotto la sede dell?Agcom

Fatturazione ogni 4 settimane: stop per legge, ma le Telco vanno avanti

AgCom e Parlamento sono intervenuti, ma le compagnie telefoniche continuano a proporli. Per i consumatori un danno da un miliardo all'anno

Manifestazione contro lo Ius Soli

Sit-in di Salvini contro lo Ius soli: "Cittadinanza a fine percorso, no regalo elettorale". Protestano i migranti

Il comizio a Santi Apostoli tra i sostenitori e le associazioni contro il leader del Carroccio

Matteo Renzi ospite di Porta a Porta

Renzi: "Non faremo un governo con Berlusconi. Grasso e Boldrini sulle orme di Fini"

Il segretario dem all'attacco: "La contesa per il primo partito è tra noi e M5S". E sui presidenti delle Camere: "Ogni voto a Liberi e uguali è regalato alla destra"