Giovedì 31 Dicembre 2015 - 11:00

Strage di Parigi, decimo arresto a Bruxelles. Capodanno blindato nelle capitali

IMG

Bruxelles (Belgio), 31 dic. (LaPresse/Reuters) - Un uomo è stato arrestato durante una perquisizione in una casa a Bruxelles, diventando la decina persona fermata in Belgio per essere coinvolta con gli attacchi di Parigi del 13 novembre. Lo hanno reso noto i procuratori federali. L'uomo, Ayoub B. di 22 anni, è stato accusato di omicidio terrorista e partecipazione a un'organizzazione terroristica.

 

MONDO BLINDATO, Sarà un Capodanno blindato in tutte le capitali del mondo dopo i recenti allarmi su possibili attacchi terroristi. Da Tokyo a New York, passando per Mosca e Roma, a poco più di un mese dagli attentati di Parigi, i governi hanno deciso di aumentare le misure di sicurezza nella notte più 'festeggiata' dell'anno. Annullati i fuochi d'artificio a Bruxelles, poliziotti in borghese lungo le vie principali a Istanbul e cecchini sui palazzi intorno a Times Square. 
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

U.S.-NEW YORK-UNICEF-JUSTIN FORSYTH

Unicef, molestie a colleghe: si dimette il vice direttore

I comportamenti inappropriati risalgono a quando Justin Forsyth era il numero uno di Save The Children

Bruxelles, la conferenza stampa di Jean Claude Juncker

Elezioni, Juncker: "In Italia pronti a un governo non operativo"

L'allarme del presidente della Commissione Europea

Siria, bombardamenti contro le roccaforti ribelli

Siria, almeno 13 morti in bombardamenti su Goutha

Negli scorsi giorni i morti civili sono stati circa 335, di cui oltre 65 bambini