Lunedì 13 Giugno 2016 - 07:15

Strage di Orlando, ex moglie killer: Voleva diventare poliziotto

L'uomo ha ucciso 50 persone e ne ha ferite 53 in un club gay

Strage di Orlando, ex moglie killer: Voleva diventare poliziotto

Omar Mateen, 29enne americano nato da genitori afghani autore della più grande strage della storia americana, aspirava a diventare un agente di polizia. Lo ha rivelato l'ex moglie del killer che nel club gay 'Pulse' di Orlando ha ucciso 50 persone e ne ha ferite 53, annunciando prima del folle gesto di essere fedele all'Isis. La donna ha raccontato che Mateen era emotivamente e mentalmente disturbato con un temperamento violento, ma voleva entrare in polizia. Ha lavorato negli ultimi nove anni per la società di sicurezza G4S, era una guardia armata per una comunità di pensionati nel sud della Florida. Le indagini preliminari hanno suggerito che l'attacco è stato ispirato dallo Stato islamico, anche se non c'è al momento alcuna evidenza immediata di un legame effettivo con gruppi islamisti.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Usa, il senato conferma Gina Haspel come direttore della CIA

Dazi, dopo la pace con gli Usa la Cina taglia tariffe su import auto

E intanto si avvicina la data in cui anche l'Unione Europea saprà la decisione di Trump

Siria, sette anni di guerra civile

Iraq, jihadista belga condannato a morte per appartenenza all'Isis

Nella prima udienza presso il tribunale di Baghdad si era dichiarato innocente

Australia, arcivescovo Wilson colpevole: coprì abusi sessuali negli anni '70

Si tratta del più alto prelato al mondo ad essere stato perseguito con successo per questo reato

Cuba, aereo si schianta al decollo

Cuba, incidente aereo: morta una delle tre donne sopravvissute

Il bilancio delle vittime sale a 111, il peggiore sull'isola da quasi 30 anni