Domenica 05 Febbraio 2017 - 14:00

Strage di Berlino, trasferiti agenti che hanno ucciso killer Isis

Dopo la sparatoria a Sesto San Giovanni erano scoppiate le polemiche per aver reso note le generalità degli agenti

Strage di Berlino, trasferiti poliziotti che hanno ucciso killer Isis

Luca Scatà e Christian Movio, i due agenti di polizia del commissariato di Sesto San Giovanni, alle porta di Milano, che lo scorso 23 dicembre hanno fermato e ucciso l'attentatore di Berlino Anis Amri in piazza Primo Maggio, davanti alla stazione ferroviaria, sono stati trasferiti ad altri uffici di Polizia in altre città. La decisione è stata presa dal Viminale per precauzione. Una conferma arriva anche dal commissariato di Sesto San Giovanni. All'indomani della sparatoria in seguito alla quale era stato ucciso Amri, era scoppiata la polemica per la diffusione delle generalità dei poliziotti. La strage al mercatino di Natale di Berlino era stato rivendicato dallo Stato islamico e i fatti di Sesto San Giovanni avevano fatto temere possibili vendette.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-ACCIDENT-BRIDGE-COLLAPSE

Genova, l'Independent attacca il governo: "Stolte accuse all'Ue"

Editoriale durissimo: "La gang di populisti ha cercato di sfruttare il tragico crollo del ponte a fini politici". La commissione: "Sicurezza spetta a concessionario"

Bari, iniziativa Coldiretti per salvare il grano italiano

Motovedetta italiana salva 170 migranti. Salvini attacca: "Non avvertiti"

Il barcone era nelle acque Sar maltesi ed è stato riaccompagnato dalle motovedette di La Valletta verso quelle italiane. Il ministero degli Interni: "Li riportino a Malta"

Crollo ponte Genova, il giorno dopo

Genova, Burlando: "Alla città servono nuove opere, non si torni indietro"

L'analisi dell'ex ministro dei Trasporti nel governo Prodi e presidente della Regione Liguria dal 2005 al 2015