Martedì 27 Dicembre 2016 - 09:00

Strage Berlino, timori di vendetta dell'Isis contro i poliziotti

In campo per sventare possibili attacchi più agenti e mezzi

Strage Berlino, timori per vendetta Isis contro poliziotti

"E' la prima volta che un terrorista viene ucciso in Italia e sicuramente una divisa è diventata bersaglio privilegiato". Lo dice, in un'intervista al Corriere della Sera, Maurizio Vallone, capo del servizio controllo del territorio del Dipartimento della pubblica sicurezza, secondo il quale, dopo l'uccisione da parte della polizia a Sesto San Giovanni di Anis Amri, autore della strage al mercatino di Natale di Berlino affiliato all'Isis, "dobbiamo essere particolarmente attenti, prendere tutte le iniziative possibili di autotutela". In servizio per affrontare l'emergenza terrorismo ci sono dunque oltre 1.800 uomini e 400 auto in più al giorno e ancora "pattuglie addestrate dai Nocs che si muovono su macchine blindate e con la dotazione di fucili ad alta precisione" che "sono sempre su strada e intervengono in caso d'emergenza". Si tratta, spiega ancora Vallone, di 400 poliziotti e altrettanti carabinieri.

LEGGI ANCHE 'Strage Berlino, Amri filmato a Lione dopo l'attacco'

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Centrodestra, firmato programma Cav-Salvini-Meloni ma è scontro con Fitto

E nell'ipotetico governo Berlusconi, Matteo Salvini potrebbe essere scelto come ministro dell'Interno

Silvio Berlusconi ospite a "Quinta Colonna"

Berlusconi e la gara di pipì con Confalonieri: "Sulle scarpe? Hai vinto tu"

L'ex Cav racconta un aneddoto capitato durante una festa coi vecchi compagni di scuola

Paolo Gentiloni all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss

Gentiloni: "Non è tempo delle cicale. Nessun rischio instabilità"

Il premier all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss di Roma: "L'Italia è il Paese più coerente in Ue nonostante cambi governo"

Matteo Salvini annuncia l'ingresso di Giulia Bongiorno nella Lega

Salvini 'ingaggia' Giulia Bongiorno: "Sarà capolista della Lega"

L'avvocatessa: "Ho portato avanti delle battaglie stando nel mio studio, ma è in Parlamento che le cose si fanno"