Lunedì 18 Luglio 2016 - 22:00

Nizza, identificata la prima vittima italiana: è Mario Casati

Ancora nessuna traccia della moglie 79enne Maria Grazia Ascolti. Riconosciuto anche un 20enne italo-americano

Nizza, la Promenade des Anglais si riempie di fiori per le vittime della strage

E' stata identificata una prima vittima italiana dell'attentato avvenuto giovedì sera, 14 luglio, a Nizza. Si tratta del 90enne Mario Casati, che era disperso insieme alla moglie 79enne Maria Grazia Ascolti. A confermarlo è la Farnesina che in una nota spiega che la polizia giudiziaria francese ha formalizzato l'avvenuto riconoscimento della vittima. La famiglia di Casati è stata informata dalla polizia francese alla presenza di funzionari del Consolato e dell'Unità di Crisi italiani. Intanto continua l'attività di identificazione delle vittime fra cui c'è anche un ragazzo italo-americano: si tratta dello studente 20enne Nicolas Leslie, italiano di origine ma residente in California dove studiava alla Berkeley University. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Francavilla, uomo lancia figlia della convivente dal viadotto della A14 e si suicida

A 14, ragazzina giù da viadotto. Si uccide l'uomo che l'ha gettata

Francavilla (Chieti) è il compagno della madre della bambina (12 anni) che è morta. Questa mattina, la donna è volata dalla finestra della loro casa. E' morta all'ospedale. Si teme che l'uomo abbia ucciso madre e figlia

L'Udienza generale del mercoledì di Papa Francesco

La preghiera del Papa: "Riconciliazione in Terra santa e tutto il Medioriente"

Appello anche per il Venezuela: "Si trovi la strada della pace e dell'unità"