Venerdì 10 Novembre 2017 - 18:30

Star Wars, ci sarà una quarta trilogia: ma niente più Skywalker

La Disney decide di proseguire Star Wars. Dopo l'episodio IX, l'universo si espanderà con altri tre capitoli

Debbie Reynolds uccisa da un ictusil giorno dopo la morte della figlia Carrie Fisher

Il nono episodio non chiuderà la storia principale di Star Wars: Bob Iger, CEO della Disney, ha annunciato che si sta già lavorando a una quarta trilogia.

Il progetto è già stato interamente affidato a Rian Johnson, che ha già scritto e diretto Gli Ultimi Jedi, l'ottavo capitolo che arriverà nei cinema di tutto il mondo il prossimo 13 dicembre. Sarà lui a curare la prima trilogia che non avrà per protagonista la famiglia Skywalker. Dopo la trilogia originale (realizzata tra il 1977 e il 1981), la trilogia prequel (1999-2001) e la trilogia sequel (il primo film è uscito nel 2015, il secondo arriverà a dicembre 2017 e l'ultimo è previsto per il 2019), Star Wars avrà un gruppo di personaggi principali totalmente nuovi che potrebbe svolgersi in qualsiasi luogo e tempo e che nulla avrà a che fare con Darth Vader, Yoda e Chewbacca. D'altronde, con Rogue One, la Disney ha già dimostrato di potercela fare.

 

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bollywood piange una stella: morta a 54 anni Sridevi Kapoor

Stroncata da un attacco cardiaco durante il matrimonio del nipote

GERMANY-BERLINALE-FILM-FESTIVAL

'Touch me not' della regista romena Adina Pintilie vince l'Orso d'Oro 2018 a Berlino

La Berlinale parla al femminile. L'Italia, in gara con 'Figlia mia' di Laura Bispuri, con protagoniste Valeria Golino e Alba Rohrwacher, resta delusa

Londra, premiere del film Black Panther prodotto da Marvel

Romics, Martin Freeman ospite d'onore: sarà il primo attore a ricevere il premio alla carriera

L'interprete è noto soprattutto per i ruoli del Dottor Watson nella serie britannica "Sherlock" e di Bilbo Baggins nella trilogia di "Lo Hobbit"

Photocall del film A casa tutti bene

Gabriele Muccino trionfa al box office: "Il pubblico vuole emozioni"

"A casa tutti bene" supera "Cinquanta sfumature di rosso"