Venerdì 18 Novembre 2016 - 10:30

Staff Trump: Non previsto un registro per schedare musulmani

La squadra di transizione ha smentito la volontà di creare un database

Staff Trump: Non in programma un registro per schedare musulmani

La squadra per la transizione del presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, ha smentito sia stata pianificata la creazione di una base di dati dei musulmani che vivono nel Paese. "Il presidente eletto Donald Trump non ha mai appoggiato la creazione di una base di dati o alcun tipo di sistema per controllare le persone sulla base della loro religione, dire il contrario è completamente falso", ha affermato il portavoce Jason Miller in un comunicato. Nel novembre 2015, quando i giornalisti gli chiesero se le sue previste misure per 'controllare' i musulmani nel Paese comprendessero anche un registro, Trump aveva risposto: "Certamente, lo farei, assolutamente".

Miller, tuttavia, ha negato che il magnate abbia sostenuto la creazione di un registro dei musulmani, ma ha ricordato che l'ex presidente George W. Bush ne promosse uno per gli immigrati provenienti da Paesi con alta attività terroristica. Inoltre, il portavoce ha aggiunto che i piani di Trump in questo ambito si conosceranno una volta che avrà assunto l'incarico di presidente, il 20 gennaio prossimo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

 Usa, Trump: Fbi incapace di fermare le fughe di notizie

Usa, Trump: Fbi incapace di fermare le fughe di notizie

"Non li riescono nemmeno a trovare all'interno dello stessa Fbi"

La Russia replica a Trump: Supremazia nucleare? Rischio di corsa agli armamenti

Russia a Trump: Se riparte corsa al riarmo si rischia catastrofe

Il presidente repubblicano aveva manifestato la volontà di ampliare l'arsenale nucleare in mano agli Stati Uniti

Moscovici attacca Le Pen: Vuole uccidere l'Ue invece di curarla

Moscovici attacca Le Pen: Vuole uccidere l'Ue invece di curarla

La candidata alle presidenziali francesi nel mirino del commissario dell'Unione

Al momento sono in corso scontri tra le forze governative e radicali all'interno di Al Tayaran

Isis, le forze irachene irrompono nel quartiere ovest di Mosul

Al momento sono in corso scontri tra le forze governative e radicali all'interno di Al Tayaran