Mercoledì 12 Aprile 2017 - 17:45

Spicer chiede scusa: Le frasi su Hitler un errore, ho capito

"Son entrato in un argomento mentre non avrei dovuto farlo"

Spicer chiede scusa: Le frasi su Hitler un errore, ho capito

"Ho commesso un errore. Son entrato in un argomento mentre non avrei dovuto farlo e ho combinato un pasticcio", "spero di aver mostrato di aver capito ciò che ho fatto e ho chiesto scusa alle persone". Lo ha dichiarato il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer, dopo che ieri ha paragonato il presidente siriano Bashar Assad a Hitler, scatenando critiche e polemiche.

Il Museo dell'Olocausto di Gerusalemme aveva invitato il portavoce della Casa Bianca a visitare il suo sito web e imparare la storia, dopo che l'americano ha detto che Hitler "non usò armi chimiche" nel paragonarlo al presidente siriano. In una nota, il centro ha espresso "grande preoccupazione sui termini imprecisi e insensibili" usati ieri da Spicer, che a suo parere "implicano una profonda mancanza di conoscenza sugli eventi della Seconda guerra mondiale, anche sull'Olocausto", e potrebbero "rafforzare coloro i quali hanno come obiettivo distorcere la storia".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Djalali, sospesa condanna a morte del ricercatore iraniano in Piemonte

La Corte suprema dovrà ora riesaminare il caso dell'accademico accusato di spionaggio

Russiagate, il ministro Sessions interrogato da team del procuratore Mueller

È la prima volta che un membro del governo del presidente Trump viene ascoltato nell'ambito delle indagini

Usa, studente 15enne spara in liceo in Kentucky: due morti. Fermato il killer

Lo annuncia il governatore di questo Stato della zona centro-orientale degli Usa

Carles Puigdemont a Copenhagen

Catalogna, Madrid: "Puigdemont non tornerà, neanche nascosto in un bagagliaio"

Mobilitate le forze dell'ordine su tutto il territorio spagnolo per impedire il rientro dell'ex governatore