Domenica 14 Febbraio 2016 - 19:45

Spezia-Livorno 3-0: doppietta di Calaiò

Prosegue la sequenza di risultati utili per la squadra di Di Carlo, che sale a quota 37. I toscani restano a 30 punti

Calaiò esulta dopo il gol del 2-0

Lo Spezia cala il tris al Livorno e conquista altri tre punti fondamentali in chiave playoff. I liguri di Di Carlo si impongono 3-0 sugli amaranto nell'incontro del 'Picco' valido per la 26/a giornata di Serie B. Grande protagonista del match Calaiò: l'attaccante degli 'Aquilotti' ci mette appena 13 minuti a battere Pinsoglio in girata dopo la bella azione di Situm. Al 22' i tempi sono già maturi per il raddoppio e la firma è ancora quella del giocatore siciliano che di testa sfrutta al meglio il traversone di De Col e la mancata uscita di Pinsoglio.

Nella ripresa, lo Spezia chiude i giochi con Situm, che insacca con uno splendido destro a giro imparabile per Pinsoglio (13'). Il Livorno tira fuori l'orgoglio e si porta in avanti per provare ad accorciare le distanze, ma i liguri si difendono bene. Anche sfortunata la formazione ospite, che colpisce l'incrocio dei pali con un bolide del neoentrato Baez. Il risultato non cambia più. I padroni di casa chiudono in dieci uomini per l'espulsione di Misic nel finale. Il Livorno si deve arrendere ed interrompe la striscia positiva, arrivata a due successi consecutivi: primo ko della seconda gestione Panucci. Prosegue la sequenza di risultati utili per la squadra di Di Carlo, che sale in ottava posizione a quota 37 ed aggancia l'Entella. I toscani restano a 30 punti.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pinot trionfa al Tour of the Alps. L’ultima tappa all'ucraino Padun

Il francese si prende la maglia ciclamino e lancia un messaggio in vista del Giro d’Italia. Tra gli italiani bene Pozzovivo e Aru, Quarto Froome

TOPSHOT-FBL-EUR-C3-CSKA MOSCOW-ARSENAL

Wenger, addio all'Arsenal: c'è anche Allegri per la successione

L'allenatore della Premier league se ne va a 68 anni

Tour of the Alps: O’Connor a Merano. Pinot in ciclamino. Gli Highlights

L’australiano va in fuga a 7km dal traguardo e chiude in solitaria. Il francese vince lo sprint per il secondo posto e diventa nuovo leader grazie agli abbuoni

BELGIUM-EU-UEFA-COOPERATION

Uefa, Ceferin: "Collina non si tocca. Var in Champions? E' presto"

E sullo sfogo di Buffon: "Quello che ha detto non è giusto, non doveva. Ma capisco la frustrazione e la delusione"