Martedì 10 Gennaio 2017 - 11:45

Speranza: Renzi leader sconfitto, con lui Pd è più debole

L'attacco della voce della minoranza dem: Via i voucher altrimenti voto sì al referendum

Speranza: Renzi è un leader sconfitto, con lui il Pd è più debole

 "Renzi è un leader sconfitto. Ha commesso l'errore di personalizzare il referendum ed è stato sconfitto come è stato sconfitto alle amministrative". Lo ha detto Roberto Speranza, voce della minoranza Pd, a RepubblicaTv. "Per me va cambiata la leadership di Renzi - ha aggiunto - è una leadership che è meglio cambiare. Dobbiamo trovare un'alternativa a Renzi dentro il Pd.  Con la leadership di Renzi non siamo più forti, ma più deboli in questo momento".

VIA I VOUCHER. Se sui voucher "il testo di legge resta così com'è e se il referendum sui voucher viene approvato, io voto sì. Perché tra lo status quo e l'abrogazione, meglio l'abrogazione. A norme vigenti sono per il sì, ma auspico un intervento del Parlamento" ha annunciato l'esponente della minoranza dem.

GENTILONI CI AIUTI "Credo che Gentiloni abbia mosso i primi passi in modo molto prudente e attento, io ne ho apprezzato i toni. Penso che possa svolgere una funzione positiva nei prossimi mesi. Io spero che si capisca all'esterno che il Pd ha appreso la pesante lezione" presa "alle amministrative e al referendum". "Se questo non si fa prenderemo atto che si andrà verso una sconfitta più dura di quelle che abbiamo preso fin ora" ha precisato Speranza.

SVOLTA SUL SOCIALE.  "Se questo governo fa una svolta a partire dalle questioni sociali, ci sono le condizioni per far bene. Il punto non è quanto dura il governo Gentiloni ma cosa fa: se fa cose utili al paese e per far recuperare un pezzo di consenso al Pd bene, vada avanti altrimenti è chiaro che l'esperienza politica di questo governo non ha più senso" ha sottolineato Speranza

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Elezioni Politiche - I simboli dei partiti depositati al Viminale

Elezioni, programmi a confronto: le promesse dei partiti da meno tasse a più lavoro

A poco più di 40 giorni dal voto, i leader tentano fughe in avanti per differenziarsi dai competitors. Ma in realtà le proposte degli schieramenti non sono poi così distanti

Milano, assemblea circoli Pd

Burioni dice no a Renzi: "Non mi candido, ma la mia lotta continua"

Il medico e volto della campagna pro vaccini: "Combatterò per la verità contro le bugie fuori dal Parlamento". E agli elettori: "Evitate i cialtroni"

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Elezioni, Renzi: "Flat tax fa pagare meno tasse a miliardari come Berlusconi e Grillo"

Parlando dei suoi avversari politici ha aggiunto: "Noi non possiamo dialogare con forze populiste"

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

Elezioni, Di Maio. "Se non avrò i numeri farò appello a tutti i partiti"

E rispondendo al premier Gentiloni: "È il Pd a non avere i numeri. Così fa endorsement a Berlusconi"