Giovedì 24 Dicembre 2015 - 15:45

Spazio, nel 2016 scopriremo se c'è vita su Marte

Un razzo raggiungerà l'orbita marziana 9 mesi dopo il suo lancio e atterrerà al suolo frenando grazie a un paracadute

Regione polare di Marte

Nel 2016 scopriremo se c'è vita su Marte. L'Agenzia spaziale europea per il 2016 ha infatti in ballo un ambizioso e importante progetto, ExoMars. Questa missione scientifica si propone di dare una risposta all'annoso problema filosofico: siamo soli nell'universo? La missione spaziale partirà il prossimo marzo dal cosmodromo russo di Baikonur con il razzo Proton-M, a bordo del quale si troverà uno speciale robot programmato per raccogliere campioni dal suolo marziano e scoprire così se sul pianeta rosso alberga la vita.

Il razzo raggiungerà l'orbita marziana 9 mesi dopo il suo lancio e atterrerà al suolo frenando grazie a un paracadute. Saranno i pannelli solari ad alimentare il funzionamento di tutte le apparecchiature. La speranza ultima della Nasa è quella, per il 2030, di poter mandare in orbita attorno a Marte anche degli astronauti per arrivare un giorno a colonizzare il pianeta.

Scritto da 
  • redazione
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, La ludoteca Ore Felici in via delle Forze Armate 103

Se una banca si trasforma in ludoteca: il gioco da tavolo diventa solidale per Telethon

Appuntamento sabato 16 dicembre, dalle 10 alle 22, per "Ludo-banca: ci divertiamo... seriamente", un evento Bnl per scoprire nuovi giochi di società e finanziare la ricerca scientifica

KAZ, ISS Expedition, 52. Langzeitbesatzung der Internationalen Raumstation

Spazio, Paolo Nespoli torna sulla Terra: atterrata la navetta Souyz

L'astronauta torna a casa dopo 139 giorni di missione nella base spaziale

Un altro successo per Ariane 5. Lanciati nello spazio 4 satelliti Galileo

Sesta missione positiva nel 2017. I satelliti collocati perfettamente. Soddisfazione Avio (che produce i motori a propulsione solida): "Siamo player di riferimento per i lanciatori. Va avanti lo sviluppo del nuovo Vega C"

Facebook annual Year in Review data

La svolta fiscale di Facebook: "Pagheremo tasse nei Paesi in cui realizziamo i ricavi"

Da ora in poi i ricavi pubblicitari del social network di Mark Zuckerberg non saranno più interamente contabilizzati nella sede internazionale di Dublino