Giovedì 03 Marzo 2016 - 10:30

Spazio, cos'è il progetto ExoMars seguito dall'Alenia di Torino

L'obiettivo è cercare biotracce su Marte

La missione spaziale ExoMars

Il progetto ExoMars è composto da due missioni, entrambe con l'obiettivo di cercare biotracce su Marte. Sono sviluppate dall'Agenzia spaziale europea (ESA) e dall'Agenzia spaziale russa (Roskosmos). Le due missioni prevedono la prima il lancio di un orbiter e di un lander nel 2016, l'altra di un rover nel 2018. A costruire l'orbiter che sarà usato nella prima missione sono stati i ricercatori e tecnici di Thales Alenia Space, che ha sede a Torino. L'orbiter in questione si chiama Trace Gas Orbiter (TGO), è dotato di strumenti per l'analisi dei gas atmosferici e la mappatura delle loro fonti. Con un rilevatore di neutroni permetterà di mappare, orbitando attorno al pianeta, la presenza di idrogeno e potenziali depositi di acqua. Il lander Schiaparelli, invece, avrà sensori per la misurazione della velocità e direzione del vento, dell'umidità e della pressione e temperatura alla superficie. Fotograferà inoltre immagini durante la discesa sul suolo marziano. La prima missione partirà il 14 marzo di quest'anno dal cosmodromo di Baikonur.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Milano, Birrificio Italiano in Via Ferrante Aporti 12

Gli italiani diventano bevitori di birra: amano le bionde, ma anche le speciali

Una ricerca dell'Osservatorio birra dimostra che il mercato birrario nazionale è in accelerazione

Press conferences before the opening of  the Electronic Entertainment Expo (E3) on Tuesday

Xbox si rinnova, Microsoft punta sui videogame originali

All'Electronic Entertainment Expo 2018 la società di Redmond ha presentato 52 giochi, tra cui 18 esclusive per console e 15 prime mondiali

Il futuro è ora: negli Stati Uniti arrivano le vetture volanti a uso ricreativo

Il prezzo di Flyer non è ancora stato reso noto e per il momento ne è stato presentato solo un prototipo