Mercoledì 02 Marzo 2016 - 14:00

Sparò al cane di Salma Hayek: uomo rilasciato dalla polizia

Le autorità hanno ritenuto che il vicino di casa avesse sparato per difendere i propri cani

Salma Hayek

L'uomo che ha ucciso il cane dell'attrice Salma Hayek è stato rilasciato dalla polizia. Le autorità della contea di Thruston, nello stato di Washington, infatti hanno ritenuto che il vicino di casa avesse sparato per difendere i propri cani e fosse dunque legittimato. L'attrice 49enne ha diffuso la notizia dell'uccisione del suo cane di 9 anni su Instagram lo scorso fine settimana dicendo ai fan che Mozart era stato trovato morto nel suo ranch ucciso da un colpo di fucile. "Non meritava questa morte lenta e dolorosa", aveva scritto l'attrice sul social network.

 

Secondo le indagini il cane di Salma sarebbe corso dentro la proprietà del vicino dove è scoppiata una lite con altri cani all'interno del suo garage. Dall'autopsia è risultato che il cane è morto in seguito a un'emorragia interna causata da un colpo di fucile ad aria compressa. Dall'ufficio dello sceriffo di Thurston hanno fatto sapere che "non c'è alcun reato contestabile".

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fedez compie 28 anni: coccole con Chiara Ferragni poi megaparty

Il rapper milanese passa il compleanno con la fidanzata: prima gita al lago poi notte di festeggiamenti "folli"

Sansa Stark promessa sposa: l'attrice ha detto sì a Joe Jonas

Sophie Turner, l'attrice di Game of Thrones, pronta a convolare a nozze dopo un anno di fidanzamento

Ben Affleck esce da un centro di recupero di Los Angeles

Gli effetti del caso Weinstein: Ben Affleck si scusa per la molestia a Hilarie Burton dopo 14 anni

"Ero una bambina, non ho mai dimenticato", commenta l'attrice accettando le scuse

Registrazione della seconda puntata della trasmissione 'Dopo Fiction'

Insinna vende il suo yacth e devolve il ricavato: 185mila euro per i profughi

Il conduttore aveva mantenuto segreto l'atto di beneficenza, scovato invece dal settimanale Oggi