Lunedì 26 Settembre 2016 - 15:00

Sparatoria in un mall di Houston: morto assalitore, 7 feriti

L'aggressore è stato colpito da spari esplosi dagli agenti intervenuti

Sparatoria in un centro commerciale di Houston: ci sono feriti

Una persona ha aperto il fuoco in un centro commerciale di Houston, in Texas, causando il ferimento di almeno sette persone. La polizia di Houston ha dato notizia della sparatoria sul suo profilo Twitter, parlando di diverse persone rimaste ferite e trasferite in ospedale e precisando che l'aggressore è stato colpito da spari esplosi dagli agenti intervenuti, mentre le autorità ritengono che abbia agito da solo. A fornire il numero di persone ferite è stata l'affiliata locale di Abc. "A questo punto la scena della sparatoria è stata contenuta, ma agli abitanti è richiesto di evitare la zona di Wesleyan St, tra Westpark Drive e Bissonnet Street, perché è ancora in corso l'operazione di risposta e indagini sulla scena", ha fatto sapere la polizia.

 La persona che ha aperto il fuoco è in seguito morta per le ferite causate dagli spari con cui gli agenti intervenuti lo hanno colpito. Lo ha riferito la polizia di Houston su Twitter, precisando che "il sospetto è arrivato morto in ospedale". Poco prima, le autorità avevano comunicato che gli artificieri avrebbero controllato il veicolo dell'assalitore.  

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Presidente Donald Trump firma decreti alla Casa Bianca

Trump riapre progetti oleodotti: ambientalisti insorgono

I progetti erano stati congelati da Barack Obama

Regeni, dopo mesi di false piste ora si indaga su poliziotti egiziani

Regeni, dopo le false piste ora si indaga su poliziotti egiziani

L'analisi dei tabulati conferma stretti rapporti tra Abdallah e polizia

Brexit, respinto il ricorso del governo May. Corte Suprema: Deve votare il Parlamento

Brexit, respinto ricorso May. Corte Suprema: Deve votare Parlamento

Non è necessario l'assenso dei parlamenti di Nord Irlanda, Scozia e Galles perché sia attivato articolo 50 del Trattato di Lisbona