Sabato 24 Settembre 2016 - 21:30

Sparatoria a Seattle: l'Fbi non esclude ipotesi terrorismo

Nell'attacco sono rimaste uccise cinque persone

Sparatoria a Seattle: l'Fbi non esclude ipotesi terrorismo

L'Fbi ha detto che non vede indicazioni di terrorismo nella sparatoria avvenuta nella serata americana di venerdì in un centro commerciale di Burlington, nello Stato di Washington, a nord di Seattle. "Non ci sono indizi che sia stato terrorismo, non abbiamo prove per pensarlo. Non posso escluderlo ma neanche affermarlo. Siamo in una fase molto preliminare dell'indagine", ha detto un portavoce dell'Fbi parlando in conferenza stampa insieme alla polizia locale e dello Stato.

LEGGI ANCHE Sparatoria a nord Seattle: 5 i morti, avanti caccia all'uomo

Gli agenti continuano ancora a cercare il presunto responsabile, che è fuggito prima dell'arrivo della polizia sul posto e di cui ci sono solo le immagini riprese dalle telecamere di sicurezza del centro commerciale. Dalle immagini emerge che si tratta di un ragazzo giovane, con i capelli scuri, che indossava una camicia e pantaloncini neri.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Gerusalemme, la famiglia Trump visita il muro del pianto

Trump visita Muro del pianto. Netanyahu: E' 1° presidente Usa

Il tycoon: "Oggi riaffermiamo il legame indissolubile fra gli Stati Uniti e Israele"

Facebook, svelate linee guida per regolare post sessisti e violenti

Facebook, svelate linee guida per regolare post sessisti e violenti

Più di 100 i manuali di formazione interna destinati all'addestramento del gruppo di moderatori del social

Trump: Non permetteremo mai all'Iran di avere arma nucleare

Trump: Non permetteremo mai all'Iran di avere arma nucleare

Teheran "deve fermare il suo mortale finanziamento, addestramento ed equipaggiamento di terroristi e milizie"

Trump in Israele: C'è possibilità di raggiungere pace in Medioriente

Trump in Israele: C'è possibilità di raggiungere pace in Medioriente

Per Netanyahu la visita del presidente Usa sarà "una pietra miliare storica"